SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Torneo Interforze ed Enti entra nella fase decisiva: al via i quarti di finale. Gli ottavi si sono conclusi mercoledì scorso: accedono alla fase successiva otto formazioni.
Questi gli accoppiamenti: Pescatori-Forense, Banca di Credito Cooperativo Picena-Medici Teramo, ASL 13-Atletico Piceno e Carabinieri-Arca 93. Il quadro dei quarti si concluderà mercoledì 20 giugno; il 23 e il 25 invece si disputeranno le semifinali. Il 30 infine la finalissima, sul prato dello stadio Riviera delle Palme.
Ma torniamo alle gare disputate tra la scorsa settimana e quella che volge ormai al termine, tutte al campo Ciarrocchi di Porto d’Ascoli. Tanti gol (ben 61) e soprattutto spettacolo ed emozioni: tre gare si sono concluse solo dopo i calci di rigore. Stiamo parlando di quelle che hanno visto coinvolte la squadra detentrice delle ultime due edizioni del torneo, l’ASL 13, che ha avuto la meglio sulla Polizia di Stato 9-8 (5-5 dopo i tempi regolamentari); di Banca di Credito Cooperativo-GEM Elettronica, con il successo dei primi per 6-5 (2-2); e di Atletico Samb-Picenambiente 7-5 (3-3).
Strappano il biglietto per i quarti anche i Carabinieri (2-1 alla Banca Toscana), i Medici Teramo (2-1 alla Misericordia), l’Arca 93 (4-0 al Porto 85), la Forense (6-2 alla Guardia di Finanza) e i Pescatori (2-1 alla SEI).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)