SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Altro che modello emiliano, questo è il modello di Pinocchio». Questo secondo il capogruppo di Forza Italia Bruno Gabrielli è il principale risvolto politico del nuovo cartellone estivo presentato dal Comune. “Scenaperta 2007”, attacca Gabrielli, doveva nascere sotto gli auspici di un nuovo modello di finanziamento, (clicca QUI), una sinergia fra la pubblica amministrazione, i soggetti imprenditoriali e gli istituti bancari del territorio.
«E’ un dato di fatto – afferma Gabrielli – che non ci sono stati contributi economici da parte dei privati alla programmazione del cartellone».
Inoltre chiede come mai non c’è una delibera che presenta in maniera generale e univoca le manifestazioni e i costi sostenuti per organizzarli.
Gabrielli poi va giù pesante sul fronte dei Lavori pubblici. «Che fine ha fatto il contributo del Bacino Imbrifero per la tensostruttura nel quartiere Agraria? E il catamarano per la Croazia? E i finanziamenti per il rifacimento degli argini del torrente Fosso dei Galli?».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 500 volte, 1 oggi)