ANCONA – La Regione assegna ai Comuni marchigiani 8 milioni e 176 mila euro per le politiche sociali. I fondi sono quelli del bilancio regionale 2007 e finanziano i contributi, agli enti locali, per “l’erogazione dei servizi socio assistenziali previsti dalla legge regionale 43/88”.

Su proposta dell’assessore ai Servizi Sociali, Marco Amagliani, la Giunta ha stabilito i criteri di assegnazione. Il riparto avverrà riconoscendo, ai singoli Comuni, una quota proporzionale al peso percentuale che lo stesso Comune ha avuto sui fondi del 2006. La ripartizione si è resa necessaria, si legge nella delibera di approvazione, per evitare la sospensione delle prestazioni assicurate dai Comuni, nonostante che le risorse statali, per gli interventi di politiche sociali, non siano state ancora assegnate alle Regioni.

Le risorse statali saranno successivamente ripartite sulla base di nuovi criteri da stabilirsi da parte delle Giunta regionale.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)