SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Miglioramento del decoro urbano e incremento della raccolta differenziata dei rifiuti. Questi gli obiettivi da raggiungere rimuovendo i cassonetti per i rifiuti dal lungomare. Alberghi, chalet e residenti conferiranno i propri rifiuti differenziati alla società Picenambiente con il sistema del porta a porta. Trenta chalet effettuano anche la raccolta della cosidetta frazione umida (scarti di cibo, materiali organici). Tutti gli hotel invece differenziano la carta e i rifiuti multimateriale. Inoltre novità in vista anche nel centro cittadino, dall’autunno prossimo, nel quadrilatero ss16, ferrovia adriatica, via Roma e via Giovanni XIII.
Per ascoltare le interviste (in Quick Time) all’assessore all’Ambiente Paolo Canducci e al presidente di Picenambiente Federico Olivieri cliccate sulle icone a destra.
Tutti i servizi video e audio di Sambenedettoggi.it sono sulla sezione Media Center.
Attendere qualche secondo per il caricamento dei video, qualora la finestra non si dovesse aprire correttamente ritentare una seconda volta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.357 volte, 1 oggi)