SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiama “Un gol per la vita” l’evento di beneficenza a favore dell’Associazione Italiana contro le Leucemie (Ail) che si svolgerà sabato 9 giugno, a partire dalle 20,40, al Circolo Tennis Maggioni: si tratta di un quadrangolare di calcio a 5 che vedrà coinvolti tanti importanti nomi del calcio nazionale e di ex giocatori della Samb.

Protagonisti sul campo centrale saranno, infatti, le formazioni delle Vecchie Glorie Samb, una rappresentativa della Samb 2004, la Fiore Football Club e la Nazionale Telecronisti Sky. Il biglietto di ingresso, del costo minimo di 5 euro, sarà devoluto in beneficenza così come l’incasso dell’asta per le maglie degli ex rossoblu Leon (Napoli), Cigarini (Parma), Amodio e Bogliacino (Napoli), Canini (Atalanta) e Taccucci (Venezia).

Tanti i nomi importanti del calcio nazionale: i testimonial dell’evento saranno infatti il campione del mondo Fabio Grosso, l’attaccante del Palermo Amauri, il portiere del Cesena Alberto Fontana, l’allenatore dell’Empoli e storico ex capitano della Samb Gigi Cagni. Per quanto riguarda la Samb 2004 giocheranno i portieri Vitangelo Spadavecchia, Francesco Mancini, il difensore Marco Taccucci, i centrocampisti Antonio De Rosa e Giovanni Pompei e gli allenatori Davide Ballardini e Roberto Beni.

Le Vecchie Glorie Samb saranno invece capitanate da Max Fanesi, Alberto Faccini e Stefano Colantuono, mentre i Telecronisti Sky saranno ben rappresentati, naturalmente, anche dal sambenedettese Maurizio Compagnoni. La conduzione della serata sarà a cura di Alessandra Borgia di Studio Sport e di Vanessa Leopardi di Sky Sport.

Gli incontri saranno aperti da un esilarante spettacolo calcistico di Massimo Michetti; successivamente interverranno la dottoressa Giulia Colangelo dell’Unione Comuni Valdaso, il dottor Piero Galieni dell’Ail Ascoli Piceno, l’assessore provinciale allo Sport Nino Capriotti e Francesca Marconi Sciarroni, autrice del libro “Saremo sempre insieme a te“. Si tratta di un testo dedicato ad Olimpia, una tifosa appassionata della Samb, scomparsa a causa della leucemia.

«Non pensavo che questo libro potesse avere un impatto così forte» ha dichiarato la Marconi Sciarroni, «tanto che le richieste per averlo sono tantissime. Addirittura l’ex attaccante della Samb Francesco Zerbini me lo ha richiesto, devolvendo un contributo all’Ail».

L’iniziativa vede il coinvolgimento, oltre che dell’Ail, anche dell’Unione Comuni Valdaso, l’assessorato allo Sport della Provincia di Ascoli Piceno, e di alcuni importanti sponsor che hanno permesso che l’evento fosse possibile, tra cui la ditta Elettropneumatica, che ha consentito la stampa del volume, Cobra Sport, l’hotel La Perla di Cupra Marittima, Artico, Edilmeccanica e Madiservice srl di Offida.

Ai primi cento che entreranno per assistere agli incontri verrà regalata una maglietta bianca con un logo relativo alla serata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.773 volte, 1 oggi)