SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è conclusa ufficialmente la stagione sportiva della Joints Basket Club San Benedetto.
Mercoledì 6 giugno l’Under 16 di coach Francesco Teresi, nell’ultima partita che vedeva in gara una squadra rossoblu, ha perso di un solo punto la finalissima contro Pesaro. Una vera e proprio beffa per i sambenedettesi, che comunque hanno disputato una grande stagione.
Positiva del resto è stata l’annata di tutte le compagini della società del presidente Tonino Valori, dall’Under 18 di Mauro Corradetti, all’Under 14 e all’Under 13 di Domenico Valori. Bene pure gli Esordienti di Antonio Pieramico.
«Va in archivio una bella stagione», conferma il patron rossoblu. Che continua: «Nel complesso è positivo anche il bilancio della prima squadra, nonostante l’eliminazione ai play off per mano di Marzocca. Sono molto contento per le squadre giovanili, arrivate tutte almeno tra i primi tre posti nei rispettivi campionati: è il segno, tangibile, che la pallacanestro sambenedettese – che annovera tra le sue file più di 300 persone – sta crescendo. Questo mi fa ben sperare per il futuro».
E tra le soddisfazioni che la Joints si è tolta nel corso dell’annata edizione 2006-2007, anche la promozione in serie D della Junior Grottammare, società da sempre legata in modo particolare al sodalizio rossoblu.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 750 volte, 1 oggi)