SPINETOLI – Non ha deluso nemmeno stavolta la Baby Cup. Alla manifestazione internazionale di calcio giovanile, giunta alla 12a edizione, patrocinata dal Coni e dal Comune di Spinetoli, con la collaborazione del Pagliare Calcio e il sostegno della Regione Marche, dell’Amministrazione Provinciale, del Settore Scolastico della Figc e della Prefettura di Ascoli Piceno, ha risposto all’appello il solito “plotone” di bambini – oltre 1.500 – con genitori al seguito.
Cresciuto in maniera esponenziale il numero di squadre che dal 1° al 3 giugno si sono sfidate sui cinque campi che hanno ospitato la kermesse (quelli di Spinetoli, Pagliare del Tronto – Comunale e Ama Campus – Centobuchi, Monsampolo del Tronto e Porto d’Ascoli): ben 92, compresa quella di Victoria Koronowo che si tratterrà nelle Marche, sindaco compreso, fino a giovedì 7 giugno.
Per l’occasione, come ha anticipato il primo cittadino di Spinetoli Angelo Canala, «organizzeremo un consiglio aperto per salutare come si deve gli amici polacchi».
LE GARE Più di 800 le partite disputate in due giorni e mezzo. Venerdì scorso le trenta società – in rappresentanza di Marche, Abruzzo, Puglia, Lazio, Molise, Umbria e Lombardia – hanno sfilato in Piazza Kennedy, dove si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del torneo.
Sabato le prime gare: protagonisti gli Esordienti i(’94 e ’95), mentre il giorno successivo si sono sfidati i Pulcini (’96, ’97 e ’98). Da segnalare che hanno arbitrato gli incontri i ragazzi delle formazioni Allievi e Juniores del Pagliare Calcio che, al termine delle giornate, hanno ammesso le difficoltà che si incontrano nella direzione di una partita di calcio.
PREMIAZIONI Nel tardo pomeriggio di domenica, all’Ama Campus di Pagliare, le premiazioni. I 1.500 bambini si sono raccolti ai bordi del palco installato per l’occasione. Premi speciali per la società di Terni, la Bosico, a cui è andata la targa in argento messa a disposizione dalla Segreteria Generale della Repubblica per avere realizzato il disegno più bello prendendo spunto dalla frase dell’inno di Mameli “Raccolgaci un’unica bandiera, una speme: di fonderci insieme”.
Sempre al club umbro, che ha portato nelle Marche il numero più alto di tesserati, il Trofeo Avis.
Hanno partecipato alla cerimonia di chiusura della manifestazione anche l’assessore allo Sport della provincia di Ascoli Piceno Nino Capriotti, il vicepresidente della Provincia Emidio Mandozzi, l’assessore con delega allo Sport della cittadina picena Benito Erbuto, il Prefetto di Ascoli Piceno Alberto Cifelli, il presidente del Settore Scolastico della Figc Marco Bernacchia, il Consigliere Regionale Marche Lega Nazionale Dilettanti Ivo Panichi, il vicepresidente del Consiglio provinciale Cinzia Peroni e il segretario della Figc Pasquale De Marco.
LOTTERIA AVIS Di seguito riportiamo i numeri vincenti della lotteria organizzata dall’Avis a margine della 12a edizione della Baby Cup. Ricordiamo che il migliaio di euro raccolto andrà a sostegno del Centro Raccolta Sangue di Pagliare.
Primo premio Televisore 32” biglietto n. 2320
Secondo premio Trapano n. 1281
Terzo premio Lettore Mp4 n. 0550
Quarto premio Decoder Digitale Terrestre n. 2487
Quinto premio Cornice in argento n. 0544
Sesto premio Bottiglie di olio n. 1735
Settimo premio Tostapane n. 2324
Ottavo premio Telefono cordless n. 1924
Info: 346/0087754

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.003 volte, 1 oggi)