SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto e il PalaSpeca si preparano ad accogliere i campioni del basket, impegnati, in questi primi giorni di giugno, nella terza edizione del Torneo Internazionale dell’Adriatico.
La manifestazione, che si svolge nell’ambito del progetto “Casa Italia Basket”, stavolta sarà propedeutica ai Campionati Europei che si terranno in Spagna dal 3 al 16 settembre.
In gara quattro Nazionali. Martedì 5 giugno al PalaSpeca, alle ore 18, si affronteranno Croazia e Repubblica Slovacca, mentre alle 20,30 saranno di scena Italia e Repubblica Ceca.
Per coinvolgere più pubblico, almeno rispetto alle passate edizioni, l’organizzazione ha pensato di abbassare i prezzi dei tagliandi: basteranno 8 euro per assistere a entrambi gli incontri, mentre per i ridotti (ragazzi da 14 a 18 anni e anziani over 65) ne serviranno 5. Entreranno gratuitamente bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie. Ridotto a 2 euro infine per gli abbonati alla Premiata Montegranaro.
«La nostra soddisfazione non riguarda un evento singolo», afferma l’assessore comunale allo Sport di San Benedetto Eldo Fanini, «ma una rassegna ormai consolidata, nell’ambito del progetto “Casa Italia”, cui la città di San Benedetto partecipa da anni. Siamo sempre onorati di ospitare manifestazioni sportive ai massimi livelli, soprattutto per il grande esempio ai giovani. La nostra città conferma di essere molto attiva nell’ambito dello sport, come “attestato” recentemente anche da una statistica del Sole 24 Ore, che collocava l’intera provincia di Ascoli all’ottavo posto in Italia per la pratica sportiva».
Sottolineiamo che nell’organizzazione della tappa di San Benedetto del Torneo dell’Adriatico ha dato il suo contributo anche la Joints Basket Club, la società cittadina del presidente Tonino Valori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 765 volte, 1 oggi)