SAN BENEDETTO DEL TRONTO (campo Ciarrocchi) – Peccato. Avevano cullato a lungo il sogno di arrivare alle finali nazionali, i Giovanissimi della Samb, allenati da Gigi Voltattorni. Un sogno che poi è svanito a cinque minuti dal termine, quando la Triestina ha approfittato di una magnanima punizione a due concessa dall’arbitro per una inesistente gamba tesa di un difensore rossoblu.

Il gol seguente ha vanificato l’ennesima realizzazione del bomber Scotucci (una promessa), che stava consentendo a Turbacci e compagni di raggiungere le finali nazionali. Dopo il pareggio della Triestina ci sono stati dei momenti di tensione sia in campo che fuori, con i babies rossoblu che contestavano la decisione dell’arbitro che, a quel punto, cacciava dal campo Lucidi.

Una delusione per i giovani calciatori e per il numeroso pubblico accorso al Ciarrocchi anche se sarà bene abituarsi alle sconfitte così come alle vittorie: solo così si diventa uomini, prima ancora che calciatori.

FORMAZIONE SAMB: Turbacci, Falà, Piergallini (1° s.t Ciabattoni; 32° Borrello), Alessandrini (1° s.t. Lucidi), Cimbelli, Piemontese, Ferrara (14° s.t. De Signoribus), Sprecacè, Scotucci, Carboni, Moretti. All. Voltattorni.

Rete Samb: Scotucci 26° p.t.

Espulso: Lucidi 22° s.t.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.352 volte, 1 oggi)