SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Offerta turistica nel Piceno: posizionamento e competitività” è il tema della tavola rotonda sul turismo della Riviera delle Palme che in programma nell’Aula Attività Bea in occasione dell’ultimo appuntamento con la quarta edizione del Banco dell’Enogastronomia e dell’artigianato.

Il convegno, organizzato dal Consorzio Turistico Riviera delle Palme, verte su argomenti inerenti il comparto turistico come la definizione di prodotto turistico, l’offerta turistica di un luogo e il prodotto turistico nell’ottica del fruitore che comprende sia elementi tangibili, come la pulizia dei luoghi di soggiorno o la bontà del cibo e delle bevande, sia elementi intangibili come le percezioni e i ricordi.
Interessanti, inoltre, le tematiche relative alle tendenze del mercato turistico che riguardano anche i fruitori più esperti, l’aumento della frequenza delle vacanze e lo sviluppo dei viaggi last minute e autorganizzati. Ed ancora verranno illustrate strategie turistiche che l’operatore dovrebbe attuare tra le quali l’aumento della qualità dell’offerta, il perseguire la realizzazione e la fidelizzazione della clientela, il potenziamento dei servizi di accoglienza sul territorio e la promozione della formazione e dell’aggiornamento.

Questi e altri risultati positivi del settore turistico, presentati nel corso del meeting, potranno essere ottenuti facendo sistema: le istituzioni pubbliche e gli operatori privati. cioè, devono impegnarsi a lavorare in sinergia per poter entrare a fare parte di una competitività internazionale.
L’appuntamento conclusivo della manifestazione proseguirà con un momento dedicato ai bambini “Laboratori artigiani come laboratori didattici: i maestri artigiani interagiscono con i bambini stimolandone la naturale curiosità per la conoscenza ed il funzionamento delle cose” a cura della Confartigianato di Ascoli Piceno e Fermo, che si svolgerà al Parco Bea. A seguire, alle ore 18, ci sarà il Laboratorio del Gusto dal titolo “Il Porto, l’Orto, il Mercato” a cura dello Slow Food di San Benedetto del Tronto. “Miglior Prodotto Bea” è il titolo che verrà conferito al miglior prodotto presentato nel corso di questa edizione il cui incasso, ancora una volta, sarà interamente devoluto alla Croce Rossa Italiana.
Le associazioni di categoria che supportano il Consorzio Riviera delle Palme nell’organizzazione della rassegna sono Assindustria, Cia, Cna, Confartigianato, Coldiretti, Vinea, la Scuola Alberghiera di San Benedetto. Alcune attività del Bea, inoltre sono curate anche da Slow Food, AIS, Associazione Italiana Sommeliers, Vinea e dalI’Istituto Alberghiero di Stato di San Benedetto del Tronto. Tra i nuovi partecipanti l’Università Politecnica delle Marche, il Parco della Sentina e Asteria, l’Istituto per lo Sviluppo Tecnologico e la Ricerca Applicata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 596 volte, 1 oggi)