SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La giunta comunale ha deliberato giovedì le tariffe 2007 per poter accedere al Centro Alzheimer, che aprirà lunedì 2 luglio presso la residenza “San Giuseppe”. Il costo base sarà di 350 euro mensili. Accesso gratuito, tuttavia, per coloro che avessero un parametro Isee (Indicatore di situazione economica equivalente) inferiore a 5.065 euro, ovvero il cosiddetto “minimo vitale”, con eccezioni.
La tariffa viene ridotta con percentuali comprese tra il 50 e il 10%, secondo fasce Isee da 5.066 a 17 mila. Da un Isee di 17 mila e 1 euro in su, incrementi della tariffa di 350 euro compresi tra il 30 e il 60%. In entrambi i casi le tariffe variano per coloro che usufruiranno del Centro a tempo pieno, e per coloro che invece lo frequenteranno a tempo parziale (mattina o pomeriggio). La tabella completa dei prezzi è disponibile presso il settore Servizi sociali (secondo piano del Comune, 0735.794236).
I moduli per l’ammissione al centro sono disponibili, oltre che presso lo stesso ufficio, anche dai medici di famiglia e all’Ufficio relazioni con il pubblico (pian terreno del Comune, viale De Gasperi 124, tel. 0735.794433), o sul sito internet www.comunesbt.it.
Il centro diurno per malati di Alzheimer è al pian terreno della residenza “San Giuseppe” in via Luciani, sarà gestito dall'”associazione temporanea d’impresa” (Ati) tra le cooperative “San Giuseppe” e “l’Oleandro”. Sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 17.
Sono disponibili 18 posti, di cui 9 “a tempo pieno”, gli altri a scelta o dalle 9 alle 13 o dalle 13 alle 17, oppure solo alcuni giorni della settimana, per consentire una maggiore “rotazione” degli ospiti, cioè un maggior numero di utenti, ammessi per un periodo di sei mesi, rinnovabile fino ad un massimo di tre anni salvo eccezioni, il tutto stabilito da un’apposita commissione (“Unità valutativa distrettuale integrata”), composta da specialisti.
La struttura è dotata di stanze per attività varie, refettorio, palestra, servizi igienici, un cortile esterno e ingresso autonomo, senza barriere architettoniche. Il Comune di San Benedetto sosterrà una spesa annua di 239.788,63 euro in cambio della gestione affidata all'”Ati” sopra citata, che ha anche effettuato i lavori presso la residenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)