MARTINSICURO – A quasi una settimana dal voto che a Martinsicuro ha visto i partiti di centrosinistra subire una pesante disfatta, cominciano a trapelare le prime considerazioni e analisi di una sconfitta così eclatante. Pietro Dursi, ex vicesindaco della giunta Maloni, pur avendo rifiutato di candidarsi in una delle due liste di centrosinistra, afferma che uno degli errori principali commesso è stato quello di impostare una campagna elettorale basata essenzialmente sul parlar male degli altri.

«Qualcuno dovrebbe fare il mea culpa – spiega Dursi – e dimettersi, e non parlo solo dei segretari dei partiti. Ad esempio Caputi perché non rifiuta il posto in Consiglio per dare il suo posto a qualche giovane? Bisogna partire da nuove basi per ricostituire le fila del centrosinistra truentino».

Anche Marcello Renzi, candidato nella lista Caputi, esprime attraverso una nota tutto il suo rammarico per il risultato elettorale, che «è stato pessimo – afferma – per il centrosinistra e disastroso per i Ds. Le motivazioni di questa sconfitta sono molte, ma alcune pesano più di altre, come ad esempio l’incapacità di parlare un linguaggio comune sui temi più importanti per la nostra città. Bisogna adesso accettare con umiltà la sconfitta e pensare a ricostruire un percorso unitario in cui tutti dobbiamo rimetterci in discussione. Soltanto così potremo individuare le priorità per la nostra città e tornare in sintonia con essa».

Anche Marco Capriotti, candidato nella lista “Il tuo domani” di Mauro Paci ci tiene ad esternare la propria riflessione: «Bisogna cominciare a ricostruire abbandonando i personalismi e facendo forza sullo spirito di gruppo, affidandosi anche ai principi che vedranno sorgere il nuovo Partito Democratico».

E mentre nel centrosinistra si cerca di digerire la sconfitta alle urne e di riorganizzare le idee in vista di una maggiore coesione tra i vari partiti, il centrodestra pensa a festeggiare la vittoria elettorale insieme ai cittadini con un doppio appuntamento: stasera, sabato 2 giugno, ci sarà un rinfresco a Villa Rosa in Piazza Kolbe, mentre domani sera si replica presso il Tempo Libero di Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 1 oggi)