MONTEPRANDONE – Continua la festa dell’Associazione Sportiva Centobuchi. Dopo la salvezza ottenuta dalla prima squadra di mister Sestilio Marocchi, si sta facendo valere per gli ottimi risultati conseguiti la formazione Allievi, impegnata da inizio maggio nella 30a edizione del Trofeo Velox, la manifestazione nazionale di calcio giovanile organizzata dalla Maceratese.
E i ragazzi di mister Marcello Pavoni, nel tardo pomeriggio di giovedì 31 maggio, allo stadio Comunale di Centobuchi, hanno superato i pari età della Maceratese, staccando il biglietto per i quarti di finale, in programma il prossimo 8 giugno, allo stadio della Vittoria (fischio d’inizio alle ore 21), dove i biancocelesti se la dovranno vedere con la Futura 96, che ha battuto il Fossombrone.
Quella contro la Maceratese ad ogni modo è stata una partita molto tirata, che si è conclusa sull’1-1 (gol di Piccinini per i padroni di casa) dopo i 90′ regolamentari. E’ quindi toccato ai rigori stabilire la prima delle otto squadre finaliste. Ha avuto la meglio la banda Pavoni, segnando quattro tiri dagli 11 metri, con lo stesso Piccinini, Gigli, Cappella e Fabiani. 5-4 il risultato finale.
Per il Centobuchi la sesta vittoria consecutiva. Ricordiamo infatti che in precedenza l’undici biancoceleste, inserito nel girone D, avevano battuto Tolentino (3-1), Grottese (3-0), Montegranaro (3-2), Aurora Treia (4-0) e Pagliare (2-0).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.559 volte, 1 oggi)