SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Approvazione unanime del Consiglio comunale per recepire un contributo di 143.645 euro dalla Regione Marche, servito per finanziare l’ottava sessione programmatica tra il “Consiglio nazionale consumatori e utenti” (Cncu) e le Regioni, intitolata “Il cittadino-consumatore visto dalle competenze regionali”, che si è svolta presso il Palacongressi il 4 e il 5 maggio scorsi. All’evento di portata nazionale avrebbe dovuto partecipare anche il ministro Pierluigi Bersani, che però non venne affatto.
In virtù di questo finanziamento, il Consiglio comunale ha approvato una variazione al bilancio di previsione. Sono state inoltre recepite le variazioni derivanti dalla recente rinegoziazione dei mutui contratti dal Comune.
Fra le altre variazioni illustrate dall’assessore Antimo Di Francesco, una è stata contestata dal consigliere di An Giorgio De Vecchis. Si tratta del contributo di 30 mila euro dato al Consorzio turistico Riviera delle Palme per il “Banco dell’enogastronomia e dell’artigianato”, sul quale De Vecchis ha avanzato il sospetto che si possa trattare di un modo per ripianare le perdite del Consorzio stesso. Sul punto sono intervenuti anche i consiglieri Gabrielli, Felicetti (Lista Martinelli-Pri), Evangelisti (Ds) e Palestini (Margherita).
Nel corso della seduta, è stata approvata a maggioranza (minoranza astenuta) una convenzione tra il Comune di San Benedetto e la “Immobiliare Grande Distribuzione spa” per la gestione e la manutenzione degli spazi pubblici (verde e parcheggi) nei pressi del centro commerciale Porto grande.
Approvati all’unanimità gli ultimi due punti discussi: il regolamento in otto articoli che disciplinerà le sponsorizzazioni di eventi da parte di soggetti esterni al Comune (con due emendamenti) e una modifica dell’articolo 7 del Regolamento per la concessione delle civiche benemerenze. Sono state così istituite la “medaglia d’oro” e l’“attestato di civica benemerenza”, con cui “premiare atti di eccezionale coraggio e singolare abnegazione civica e per segnalare gli autori come degni di pubblico onore”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)