MONTEPRANDONE – Una tragedia è accaduta alle 19 di sabato 26 maggio sui binari della ferrovia Ascoli-San Benedetto all’altezza di Centobuchi.

Una giovane ventenne ascolana, alla guida della sua auto, si è ritrovata sui binari proprio mentre sopraggiungeva il treno. L’impatto è stato tremendo e inevitabile e per la ragazza non c’è stato nulla da fare.

Pare che la giovane abbia superato le auto ferme in coda mentre le semibarriere erano abbassate per l’imminente passaggio della littorina. Giunta sui binari, l’auto è stata subito travolta dal treno. Sulla dinamica della tragedia, in ogni modo, deve ancora essere fatta piena chiarezza e per questo saranno sentiti i testimoni oculari.
L’allarme è stato dato tempestivamente ma non c’era più nulla da fare.
Il papà della sfortunata ragazza è un sottufficiale della Polizia mentre la mamma è una dipendente dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.143 volte, 1 oggi)