CUPRA MARITTIMA – Più di duecento espositori, spettacoli dal musical al saltarello, prodotti tipici ma soprattutto tante ciliegie; tutto questo è la fiera di maggio che rinnova il suo appuntamento a Cupra Marittima domenica 27. Un’edizione completamente rinnovata che vede nelle ciliege il suo centro propulsore. Tante ciliegie accompagneranno i visitatori tra gli innumerevoli banchi della fiera.

Tanta, e diversificata, la merce in vendita: dai generi alimentari, ai casalinghi, dall’abbigliamento fino alle piante e agli animali. Come ha sottolineato l’assessore al commercio Carmine Chiodi, «quest’anno è fortemente aumentata la partecipazione da parte degli operatori, che sono più di duecento. Gli espositori sono stati suddivisi per settore: quello alimentare si trova tra via Galilei e il primo tratto di via Minniti; i venditori di animali, di fiori e di piante sono dislocati in via del Mercato. Altre merci si trovano, invece, sul lungomare Nazario Sauro, dall’Hotel Cristal fino alla Perla. Nell’isola pedonale e nel restante tratto di via Galilei ci saranno, invece, i rivenditori di prodotti tipici: olio, vino, formaggi, salumi, marmellata».

La grande novità di quest’anno è la ciliegia: in piazza Possenti verranno allestiti gli stands dei Comitati di quartiere che si cimenteranno nella produzione e vendita di dolci artigianali a base di ciliegia. Un’apposita commissione premierà il dolce migliore. Ci saranno ciliege a volontà vendute direttamente dai produttori a prezzi modici, giusto il recupero delle spese’’ Altre novità sono i due spettacoli di animazione che allieteranno il pomeriggio: in piazza Possenti dalle ore 17 alle 18.30, si esibiranno ‘I Ruspanti della Valdaso’ con balli popolari e, in particolare, il saltarello. Nell’area prospiciente il campo I Care, dalle ore 18.30 in poi si esibirà, invece, ‘L’Accademia del musical’ con spettacoli musicali e di recitazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.955 volte, 1 oggi)