SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un gruppo di australiani, composto da due persone che hanno subito un trapianto di rene e da sei dializzati in lista d’attesa per lo stesso tipo d’intervento, tutti accompagnati da parenti e amici per un totale di circa 20 persone, ha visitato San Benedetto e il Piceno dal 14 maggio, ed è stato ricevuto il 25 maggio in Comune dal sindaco Gaspari.
Il viaggio è stato organizzato dai due trapiantati, la signora Nancy Douglas e il signor Enzo Scipioni, quest’ultimo originario di Offida, da dove era emigrato all’età di 12 anni nel 1956, motivo per cui il gruppo era già stato ricevuto in quella città dal sindaco D’Angelo e dallo stesso sindaco Gaspari, il giorno dell’arrivo in Italia.
I due organizzatori vivono oggi ad Adelaide ed hanno coinvolto nella loro proposta persone provenienti da varie città dell’Australia.
Grazie ad un particolare accordo, è stato possibile ospitare ogni giorno i sei dializzati presso il reparto di Nefrologia diretto dal dottor Francesco Bruni, all’ospedale civile sambenedettese, per le sedute di cui hanno bisogno. Nei giorni di permanenza in Italia il gruppo ha visitato anche le città di Roma e Venezia. Gli organizzatori contano di ripetere l’esperienza, per mostrare a chi soffre di patologie renali che anche prima del trapianto una vita normale è possibile .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 762 volte, 1 oggi)