ACQUAVIVA PICENA – Si ripropone anche quest’anno ad Acquaviva Picena l’appuntamento con Cantine Aperte, giunto ormai alla sua quindicesima edizione. Il prossimo 27 maggio presso l’azienda agrivitivinicola San Francesco, della famiglia Cherri, si avrà la possibilità di degustare varie tipologie di vino prodotte in loco.

La manifestazione, organizzata dal Movimento Turismo del Vino coinvolgerà quasi mille cantine, distribuite lungo tutta l’Italia, tra cui la storica cantina di Carpenè Malvolti.

«Quest’anno – hanno illustrato Pasquale e Paolo Cherri – sono molte le novità. Oltre alla tradizionale visita alla cantina ed alla degustazione dei diversi vini, tra cui spicca il Pecorino, insignito anche nell’ultimo concorso enogastronomico del Gal Piceno, “La Marchigiana in Tavola”, sono previsti anche mini-corsi di degustazione gratuiti, arricchiti da stuzzicanti curiosità sul Prosecco e sulla zona di produzione. Anche quest’anno una grande attenzione è riservata ai giovani e come di consueto agli studenti universitari».

L’evento, oltre a catturare l’interesse di moltissimi turisti, rappresenta anche un segnale d’apertura, di dialogo e di contatto diretto con il mondo del vino, e simboleggia un’esperienza di gran valore umano.

Le modalità di partecipazione e il regolamento saranno esposti in ciascuna cantina aderente all’iniziativa. La celebre cantina di Acquaviva Picena sarà aperta dalle 10 fino alla 18. Per informazioni 0735764416 oppure 0735769219.

i ripropone anche quest’anno ad Acquaviva Picena l’appuntamento con Cantine Aperte, giunto ormai alla sua quindicesima edizione. Il prossimo 27 maggio presso l’azienda agrivitivinicola San Francesco, della famiglia Cherri, si avrà la possibilità di degustare varie tipologie di vino prodotte in loco.

La manifestazione, organizzata dal Movimento Turismo del Vino coinvolgerà quasi mille cantine, distribuite lungo tutta l’Italia, tra cui la storica cantina di Carpenè Malvolti.

«Quest’anno – hanno illustrato Pasquale e Paolo Cherri – sono molte le novità. Oltre alla tradizionale visita alla cantina ed alla degustazione dei diversi vini, tra cui spicca il Pecorino, insignito anche nell’ultimo concorso enogastronomico del Gal Piceno, “La Marchigiana in Tavola”, sono previsti anche mini-corsi di degustazione gratuiti, arricchiti da stuzzicanti curiosità sul Prosecco e sulla zona di produzione. Anche quest’anno una grande attenzione è riservata ai giovani e come di consueto agli studenti universitari».

L’evento, oltre a catturare l’interesse di moltissimi turisti, rappresenta anche un segnale d’apertura, di dialogo e di contatto diretto con il mondo del vino, e simboleggia un’esperienza di gran valore umano.

Le modalità di partecipazione e il regolamento saranno esposti in ciascuna cantina aderente all’iniziativa. La celebre cantina di Acquaviva Picena sarà aperta dalle 10 fino alla 18. Per informazioni 0735764416 oppure 0735769219.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 740 volte, 1 oggi)