MONTEPRANDONE – Alessio Rosa è ancora ai box per la botta alla caviglia sinistra rimediata nel corso del ruvido spareggio play out di Penne.
L’attaccante del Centobuchi comunque dovrebbe recuperare in vista della sfida di ritorno, in programma domenica prossima allo stadio Comunale.
Ha ripreso anche Cipolloni, alle prese nei giorni scorsi con un risentimento agli adduttori. Se Rosa è rimasto fermo (al suo posto Capriotti), il centrocampista ha regolarmente partecipato alla consueta partitella del giovedì che Simoni e soci hanno disputato al campo Ciarrocchi di Porto d’Ascoli.
Mister Marocchi ha in buona sostanza provato lo stesso undici che ha espugnato il Comunale di Penne, fatta eccezione per Adamoli al posto di Galli, squalificato. La società biancoceleste è comunque in attesa – la Commissione Disciplinare si pronuncerà venerdì pomeriggio – di sapere se verrà accolto o meno il ricorso avverso il giocatore, appiedato dal Giudice Sportivo a fronte del referto presentato dal commissario di campo.
TIFOSI C’è fermento a Centobuchi in vista della partita di domenica. Si va verso il tutto esaurito, con i tifosi biancocelesti intenti a preparare una coreografia per caricare ulteriormente la banda Marocchi.
QUI PENNE: UN BLUFF LA STORIA DEL RICORSO? Da Roma intanto trapelano indiscrezioni secondo cui negli uffici del Comitato Interregionale non sarebbe arrivata nessuna richiesta per la ripetizione della gara di andata (a causa della mancata squalifica nell’intervallo di Galli).
La società vestina nei giorni scorsi ha bluffato diffondendo la notizia del ricorso (cliccate QUI)? Difficile verificarlo, almeno in questo momento: i due presidenti Rinaldo Rietti e Pasquale Almonti sono in silenzio stampa, mentre diesse e direttore tecnico hanno rassegnato le dimissioni dopo l’esonero di mister Torti.
Bocche cucite dunque in casa biancorossa. Di più: la squadra del neo-allenatore Guido Colangelo non si sta allenando a Penne, ma pare si sia trasferita in ritiro a Chieti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 716 volte, 1 oggi)