SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 417 grammi di cocaina purissima sequestrati dalla Guardia di Finanza a un pregiudicato sambenedettese nella notte fra il 19 e il 20 maggio scorso.

I militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Ascoli stavano attuando un posto di blocco presso l’uscita del casello dell’autostrada A 14 quando hanno fermato un veicolo condotto da C.M., una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine per i suoi precedenti nel traffico di stupefacenti.
L’evidente nervosismo dell’uomo ha indotto i Finanzieri ad approfondire il controllo sull’autoveicolo fermato, rinvenendo due involucri contenenti la cocaina. Custoditi sulla persona, invece, sono stati trovati 7 grammi di hashish. La successiva perquisizione domiciliare, attuata subito dopo, portava al rinvenimento e al sequestro di altri 23 grammi di hashish, un bilancino di precisione e un telefono cellulare. L’uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
A distanza di soli tre giorni – e sempre a opera delle Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Ascoli Piceno – all’uscita del casello autostradale di Porto San Giorgio, è stato fermato L.G. – trentunenne di origini napoletane, accolto con “esultanza” dai due cani “Oplà” e “Gaffy”, i pastori delle unità cinofile antidroga in servizio presso la Compagnia di San Benedetto del Tronto.

L’infallibile fiuto dei preziosi collaboratori ha consentito di scovare 106 grammi di cocaina abilmente nascosti all’interno di una borsa di pelle. Nella successiva perquisizione domiciliare sono stati sequestrati altra cocaina (3,75 grammi), marjuana (0,80 grammi), mannite (2,30 grammi), due bilancini di precisione, un coltello, due telefoni cellulari e materiale vario usato per il confezionamento delle dosi. Anche per L.G. si sono quindi aperte le porte del carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Continuano le indagini e i posti di blocco, soprattutto nel fine settimana, nelle strade usate per raggiungere i locali della riviera. La strategia fa parte della prevenzione delle stragi del sabato sera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.375 volte, 1 oggi)