SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Settimana di capitale importante per la Sambenedettese? Può darsi. Gli appuntamenti segnati sull’agenda dei fratelli Tormenti sono tanti, ma non c’è la certezza che dagli stessi si avranno dei riscontri, positivi o negativi che siano.
INCONTRO CON IL SINDACO In primo luogo la questione della messa a norma del Riviera delle Palme. Mercoledì è in programma l’ennesimo incontro tra la famiglia Tormenti e l’amministrazione comunale. All’ordine del giorno la situazione dell’impianto di Viale dello Sport, ma anche la vicenda relativa al centro sportivo (verrà individuata con esattezza l’area dove nascerà? Quattro le zone in ballo: a Grottammare, Cupra Marittima, Ripatransone e nella Valtesino).
«Quello che ci preme maggiormente al momento, è avere risposte più certe in merito allo stadio, anche perché, è inutile ricordarlo, se non si mette a norma saremo costretti a giocare altrove il prossimo anno», puntualizza, con preoccupazione, il responsabile Marketing e Comunicazione rossoblu Marcello Tormenti.
MOLINARI E PAVONE In stand by anche le conferme dei due direttori. Detto ampiamente nei giorni scorsi del dg trentino, è slittato di un giorno l’incontro con il direttore sportivo di Barletta, trattenuto in Puglia, per motivi personali, fino a domani sera. Le parti dunque si vedranno non prima di mercoledì.
«Potrebbe essere un incontro interlocutorio – dice in proposito il presidente della Samb Gianni Tormenti – come lo è stato quello con Molinari. Novità in settimana? Non lo so, può darsi di sì, come può darsi di no». L’unica cosa certa è che Pavone relazionerà il patron rossoblu sul campionato Primavera che si è concluso nel fine settimana a Bressanone.
SUMMIT CON IL BARI Tra giovedì e venerdì infine la Samb si vedrà con l’emissario del Bari Francesco Sgobba. Il motivo? L’ulteriore chiarimento, richiesto da Molinari, della vicenda Desideri e la possibile apertura a un rapporto di collaborazione (in vista del mercato; diversi i nomi proposti dal club pugliese – cliccate QUI) tra le due società.
GIOVANILI Intanto nel fine settimana le formazioni Allievi e Giovanissimi hanno disputato le prime gare delle finali nazionali dei rispettivi tornei. I rossoblu di mister Nico hanno pareggiato 3-3 con il Portogruaro (gol di Valente, Giuliani e Pomiro), mentre l’undici di mister Voltattorni hanno fermato la Spal: in Emilia è finita 1-1 (rete marchigiana di Scotucci).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 853 volte, 1 oggi)