SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Approvato a maggioranza lo spostamento delle ultime due bancarelle rimaste sul lato est del lungomare dopo il trasferimento di altre diciotto in via dei Mille e in via Bellini. Quella attualmente posizionata sul lungomare Europa andrà quindi sul lungomare Marconi (davanti all’ex Camping), mentre quella oggi sul lungomare Rinascimento dovrebbe essere posizionata sul lungomare all’angolo di via Virgilio (zona ex “Blue Point”). Destinazione, quest’ultima, stabilita con un emendamento presentato dal sindaco Gaspari, rispetto all’originaria previsione del ponte sul torrente Ragnola, che – come ci si è resi conto solo in seguito – non offriva però lo spazio sufficiente.
D’altra parte il sindaco ha annunciato che il Comune potrebbe presto acquisire dai privati l’80% del palmeto di via dei Mille, che potrebbe in futuro permettere di riunire anche le due bancarelle alle altre posizionate in zona. Sull’argomento sono intervenuti i consiglieri Piunti, Nico, Lorenzetti, Bruni, Felicetti (che ha annunciato voto favorevole), Evangelisti e Forlì, quest’ultimo con una veemente protesta contro il provvedimento.
Nella stessa seduta del consiglio è stato anche approvato il regolamento per la gestione delle aree in concessione dal Comune adibite all’alaggio ed alla sosta dei natanti, che il vigente Piano di spiaggia individua sulla spiaggia lungo i torrenti. Le società veliche dovranno concedere il 20% ai cittadini non soci, e adottare comunque uno specifico regolamento sulla loro gestione. Una discussione è stata avviata da Felicetti (Lista Martinelli-Pri) affinché non venisse concessa l’area sull’Albula, da lasciare alla fruizione dei cittadini. La proposta (vedi allegato) è stata respinta perché contrastante con il Piano di spiaggia. Oltre ai consiglieri Felicetti e Tassotti, la proposta è stata votata anche dai gruppi consiliari di Alleanza Nazionale e Forza Italia

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 588 volte, 1 oggi)