SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da una parte Gianni Tormenti. Dall’altra Claudio Molinari. Più vicini o più lontani? Chissà. Forse la seconda.
Nel tardo pomeriggio si è consumato l’atteso incontro tra il presidente e il direttore generale rossoblu, ma chi si aspettava delle novità – tradotto: Molinari resta o va via – è rimasto deluso. L’argomento “futuro” non è stato nemmeno sfiorato, almeno stando alle dichiarazioni dei diretti interessati.
«Per quanto mi riguarda è stato un incontro di routine», ha detto il direttore generale trentino. «Nulla di particolare, si è parlato dell’attuale stagione, ci sono ancora delle cose da sistemare. Se sono deluso? Non ho nessuna fretta, non cerco mica lavoro, il sottoscritto di richieste ne ha tante; quello che mi interessa maggiormente è onorare nel migliore dei modi il mio contratto, che scade il 30 giugno. Il futuro della squadra? Bisogna pazientare, del resto le trattative si fanno più in là, non adesso».
Non sembra sbilanciarsi più di tanto nemmeno Tormenti, che se pochi giorni fa aveva detto che l’intento era quello di «forzare i tempi», oggi dice: «Sapevo che non si sarebbe deciso niente. Era una settimana che non ci vedevamo con il direttore, quindi abbiamo iniziato a parlare su come portare a termine la stagione: ci sono ancora diverse priorità, come il bilancio, la valutazione del lavoro svolto, i premi di valorizzazione, le comproprietà, i prestiti con diritto di riscatto. Pavone? Anche con lui ci vedremo la prossima settimana, ma al momento non so dire se la conferma sua e quella di Molinari saranno discorsi che affronteremo a stretto giro di posta. Può darsi che lo faremo tra una settimana, dieci giorni o quindici. Vediamo. So solo che stando a quello che mi ha detto il direttore la prossima settimana ci vedremo con il Bari: speriamo si possa allacciare un rapporto di collaborazione dal punto di vista tecnico».
Tutto ancora in forse, insomma: dalle conferme di dg e diesse a quelle di allenatore e giocatori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 816 volte, 1 oggi)