SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Entro la prossima settimana, a meno di intoppi, vorremmo prendere una decisione, individuando con esattezza l’area dove far nascere il centro sportivo».
Proseguono gli incontri tra la famiglia Tormenti e l’amministrazione comunale. Stamattina il sindaco Gaspari ha accompagnato i proprietari del la Sambenedettese Calcio nelle zone dove nei prossimi anni potremmo vedere una sorta di cittadella dello sport.
«Stiamo valutando i terreni di tre o quattro Comuni: Grottammare, Cupra Marittima, Ripatransone e in zona Valtesino – continua il responsabile Marketing e Comunicazione rossoblu Marcello Tormenti – Si tratta di zone perfettamente pianeggianti, anche se bisognerà vedere se ci saranno margini di trattativa con i privati. Ad ogni modo contiamo di prendere una decisione già dalla prossima settimana. Con il sindaco ci siamo riaggiornati a mercoledì o giovedì».
STADIO Intanto l’ingegnere comunale Nicola Antolini e l’ingegnere Roberto Regni, responsabile della sicurezza del Riviera delle Palme, proseguono il lavoro di valutazione delle spese minime da affrontare per la messa a norma dell’impianto di Viale dello Sport. Nel concreto però non ci sono grandi novità.
RITIRO SAMB 2007-2008 I fratelli Tormenti stanno già prendendo in considerazione alcune ipotesi riguardo il prossimo ritiro estivo, che la nuova Samb potrebbe sostenere in un centro del comprensorio, per esempio Montalto Marche o Cossignano, con la prima per ora in vantaggio, tanto che il sindaco Gaspari si è incontrato con il primo cittadino del centro piceno Guido Mastrosani.
«Abbiamo visto che in queste zone ci sono campi di calcio con annesse palestre che potrebbero fare al caso nostro – dice Marcello Tormenti – In sintesi: potremmo non spostarci più di tanto. L’unico problema è quello delle strutture per il pernottamento, ce ne sono poche. Valuteremo con calma, prendendo in considerazione anche altre ipotesi».
SQUADRA La Samb, come previsto, nel pomeriggio ha disputato l’ultima amichevole della stagione sul campo della Vis Stella, fresca di promozione in Seconda Categoria. Unico assente Fabio Visone, ancora ad Avellino a curare il dito del piede destro infortunato. L’operazione, alla quale il centrocampista campano voleva sottoporsi entro sabato, è slittata alla prossima settimana.
L’amichevole è terminata con il risultato di 4-0 per i rossoblu: le reti portano le firme di Simonetta, Tripoli (doppietta) e Tulli. Hanno giocato anche i quattro giovani in prova, Adesso, Qualano, Colacioppo e Amendola.
Intanto domani, venerdì, la Samb sosterrà l’ultimo allenamento prima del rompete le righe.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 969 volte, 1 oggi)