SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 19 maggio alle 18:30 si terrà in Comune la prima festa della Protezione Civile. Si tratta di una cerimonia dedicata al primo anno di attività del gruppo di Protezione Civile cittadino, coordinato da Filiberto Balena, che annovera 60 componenti volontari.
Verrà fatto un riepilogo dei primi dodici mesi di attività e saranno consegnati gli attestati di merito ai volontari che lo scorso 20 aprile hanno partecipato alla prima esercitazione del gruppo. Si trattava della simulazione di un cedimento strutturale presso il Centro Sociale Primavera, in via Piemonte. I volontari si sono esercitati nell’individuazione e nel recupero di sei anziani dispersi, che nell’occasione erano impersonati da altrettanti volontari. Presso la sala operativa “Gianni Capanna” del Palaspeca è stata allestito anche un centro operativo comunale.
«L’esercitazione ha avuto esiti positivi in termini di tempi di risposta e di trasferimento dei feriti», afferma il direttore della Protezione Civile Fausto Mozzoni. L’assessore di riferimento Paolo Canducci sottolinea invece l’importanza dell’aggiornamento continuo dei volontari, che nei casi di emergenza si sono già resi utili su tutto il territorio regionale. «E’ fondamentale dare le giuste competenze a coloro che vogliono mettersi a disposizione delle persone in difficoltà».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)