SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sventolano le Bandiere Blu su tutta la Riviera delle Palme: ieri, a Roma, durante la cerimonia di assegnazione del riconoscimento della Fee Italia (Foundation of Environmental Education), sono state premiate tutte le località della Riviera delle Palme: oltre a San Benedetto, Grottammare e Martinsicuro, la nota lieta è data da Cupra Marittima, che ha riottenuto la Bandiera Blu dopo che l’aveva persa, per la prima volta dal 1997, lo scorso anno. A completare l’elenco dei litorali “blu”, anche Alba Adriatica, e, andando più a sud, Tortoreto e Giulianova.

Nella provincia di Ascoli la Bandiera Blu è stata assegnata anche a Porto San Giorgio, mentre le altre città marchigiane ad essere insignite del riconoscimento sono, da sud a nord, Civitanova, Porto Recanati, Numana, Sirolo, Senigallia, Fano (Fano Centro, Torrette e Marotta), Pesaro (Lido di Ponente e Lido di Levante) e Gabicce Mare.

A livello nazionale, la situazione migliore è quella delle regioni del Centro Italia: al primo posto la Toscana, con 15 Bandiere Blu, seguita da Liguria, Marche e Abruzzo con 12. Poi Emilia Romagna e Campania, con 9; Veneto, Puglia e Lazio con 4; la Sicilia 3, mentre a quota 2 troviamo Calabria, Friuli Venezia Giulia, Molise e Piemonte (spiagge di lago); a 1 Sardegna, Basilicata e Lombardia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 917 volte, 1 oggi)