SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Coprirà i tre mesi che vanno dal 1° giugno al 31 agosto (dalle 9 alle 20 tutti i giorni della settimana) il periodo in cui saranno a pagamento i parcheggi su tutto il lungomare, dall’Albula alla rotonda di Porto d’Ascoli, con la sola eccezione delle operazioni di carico/scarico e i parcheggi riservati ai portatori di handicap, segnalati in giallo.
La tariffa dei parcheggi sarà di 60 centesimi all’ora oppure di 5 euro per l’intera giornata. I biglietti da esporre in macchina saranno in vendita presso tutti gli stabilimenti balneari e le edicole presenti sul lungomare, mentre gli hotel li gestiranno esclusivamente per la loro clientela.
Le multe potranno essere comminate dagli agenti della Polizia municipale e dagli “ausiliari del traffico”: 21 euro per i permessi scaduti e 36 euro per i mezzi completamente sprovvisti del tagliando. I residenti sul lungomare possono richiedere un abbonamento forfetario per i tre mesi, al costo di 30 euro, presentandosi muniti del libretto di circolazione presso la sede della Multiservizi spa (la società partecipata del Comune competente in materia di parcheggi a pagamento), in via Mamiani 29 (nei pressi dell’Istituto tecnico commerciale), dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13 e dalle 13:30 alle 17. Sabato chiuso. Info: 0735.658899.
Parcheggi “bianchi”, cioè gratuiti, saranno ovviamente a disposizione nelle traverse e nelle vie parallele al lungomare. In questi giorni, sul lungomare, è in fase di completamento la realizzazione delle strisce blu che indicano i parcheggi a pagamento. Nei prossimi gironi verranno poi installati 60 paletti che indicano il periodo di validità del provvedimento (appunto 1 giugno-31 agosto), lungo la striscia di 80 cm tra la pista ciclabile e i parcheggi sul lungomare nord, cioè dal Las Vegas all’Albula.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 647 volte, 1 oggi)