SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica calcistica entusiasmante al campo Ciarrocchi. Per il primo “Trofeo Alessandro Amante”, dedicato alla memoria dello storico presidente del Porto D’Ascoli Calcio, sono scese in campo quattro squadre della categoria juniores: i padroni di casa biancocelesti, il Mosciano, la Samb e il Gubbio. La vittoria finale è andata proprio agli umbri.
Ma andiamo per gradi. Sabato scorso c’è stato il primo turno di sfide, con le semifinali Samb-Porto D’Ascoli (0-2 il risultato finale) e Mosciano-Gubbio (1-3): vittorie dunque per i locali e gli eugubini.
Domenica invece le due finali: per il terzo posto si sono fronteggiate la Samb, guidata da mister Catto e il Mosciano di mister Verde. Protagonista assoluto della partita è stato Paoloni, capocannoniere del torneo, che con i suoi 5 gol ha assicura il successo ai rossoblu.
Per il primo e il secondo posto invece sono scese in campo il Porto D’Ascoli di mister Panetta e il Gubbio guidato da mister Bellucci. La partita si è risolta ai rigori. Negativo l’esito dei tiri dagli 11 metri: i padroni di casa sono stati sconfitti per 8 a 7.
Nonostante l’ovvia delusione per il trofeo sfuggito ai ragazzi di Panetta per un soffio, il presidente Walter Amante, figlio dell’indimenticato Alessandro, al termine della competizione ha inteso esprimere tutta la sua soddisfazione: «Voglio ringraziare tutti quelli che hanno preso parte a questa manifestazione, quelli che si sono dati da fare per organizzarla. Dobbiamo essere sempre preparati ad accogliere questi giovani, e oggi, indipendentemente dal gioco, ho visto tanta grinta da parte loro e quindi i miei complimenti vanno a tutte le squadre che hanno partecipato, anche a chi non è riuscito ad arrivare ai primi posti».
Alla premiazione è intervenuto anche l’ex allenatore di Inter e Napoli Gigi Simoni.
Di seguito riportiamo i tabellini relativi alle partite finali.
FINALE 3° POSTO
Mosciano–Samb 2-6
SAMB: Bordoni, Paoloni, Coppini, Cappella, Damiani, Angelini, Marini, Pierantozzi, Lucerti, Giandomenico, Malaspina, Rossi, Bruni, Caselli, Belleggia, Cavilli. Allenatore: Catto.
MOSCIANO: De Simone, Di Edoardo, Lucani, Zitti, Moretti, Bellagamba, Pomante, Fragnito, Zippilli, Di Pietro, Dordoni, Rastelli, Marrancone, Di Remigio, Puglia, Spina, Tullii. Allenatore: Verde.
Arbitro: Cosenza.
Assistenti: Concetti e Montagna.
Marcatori: Zitti e Puglia per il Mosciano; Paoloni (5) e Cavilli per la Samb.
FINALE 1° POSTO
Porto D’Ascoli-Gubbio 7-8 d.c.r. (0-0)
PORTO D’ASCOLI: Santarelli, Zenobi, Pasquini, Ascani, Pignotti, Grilli, Romanelli, Pompili, Di Girolamo, Semini, Pasquini, Di Bonaventura, Olivieri, Roma, Rutera, Mangiola, Rossi, Zanni. Allenatore: Panetta.
GUBBIO: Bei, Bertinelli, Cecchetti,, Cerbella, Fioriti Giosuè, Gaggiotti, Lucesoli, Marchi, Marinelli, Monacelli, Morjane, Pierotti, Ragnacci, Wayoro, Vagnarelli, Vispi, D’Arpa. Allenatore: Bellucci.
Arbitro: Travaglini.
Assistenti: Ficcadenti e Nicolosi.
Ammonizioni: Cerbella, Fioriti, Vispi per il Gubbio; Grilli del Porto D’Ascoli.
Marcatori: Pierotti (2), Cerbella, Ragnacci, Gaggiotti, Marchi, Vagnarelli, Cecchetti per il Gubbio; Roma, Olivieri, Semini, Santarelli, Zanni, Rossi, Ascani per il Porto D’Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.848 volte, 1 oggi)