MONTALTO MARCHE – Sabato 19 maggio alle 21,15 presso la Cattedrale Santa Maria Assunta di Montalto Marche si terrà il 20° Festival degli Appennini, manifestazione nazionale di canti della montagna, alpini e popolari.

Per la ricorrenza, che in passato ha visto la partecipazione dei migliori rappresentanti della coralità popolare, “La Cordata” ha invitato due cori di grande spessore artistico e musicale per festeggiare il suo ventennale: il coro “Cai” di Bovisio Masciago, direttore M° Pino Schirru e il coro “Monte Cusna” di Reggio Emilia, direttore M° Giancarlo Guidetti.

Il coro de “La Cordata“, una formazione maschile di 25 elementi, è stato costituito nel 1987 a Montalto Marche.

A venti anni dalla sua nascita, il Coro di Montalto ha raggiunto una notevole preparazione musicale con la guida rigorosa del M° Patrizio Paci ed ha preso parte a più di 200 concerti e rassegne corali in varie città italiane e straniere, riscuotendo sempre consensi di pubblico e di critica. Il suo repertorio si compone di brani tratti da canzonieri tradizionali e da armonizzazioni di melodie popolari.

Per l’occasione il coro lombardo si esibirà con suggestivi canti popolari sardi e friulani, mentre il coro emiliano proporrà le più belle armonie tratte dal repertorio del coro della SAT di Trento. Il coro di Montalto infine eseguirà i canti classici trentini e friulani e una rielaborazione del canto delle mondine “Sciur Padrun“.

La serata si concluderà con l’esecuzione, da parte dei tre cori uniti, de “La Montanara” e “Il Testamento del Capitano”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)