SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb di scena in casa dell’Ancona 18 anni dopo. L’ultimo precente dei rossoblu, nell’allora stadio Dorico, risale infatti alla stagione edizione 1988-1989 – parentesi: fu quella l’ultima stagiona cadetta per la Samb – con le due formazioni che si spartirono la posta in palio.
A timbrare la gara (del 5 febbraio ‘89) Ficcadenti, al 30’, per il vantaggio ospite, e il rigore – giudicato molto discutibile dalle cronache di allora – trasformato da De Stefanis al 71’.
MAI AL “DEL CONERO” Domenica prossima però sarà la prima volta nello stadio Del Conero, per tifosi e squadra. Un derby anomalo, giocato a una sola giornata dalla conclusione del torneo, che oramai non deve dire più nulla: i dorici hanno già la testa ai play out – peraltro arrivare penultimi o terz’ultimi cambierebbe davvero poco alla squadra di Monaco, che sarebbe comunque obbligata a dover vincere uno dei due spareggi – mentre i rossoblu non devono chiedere più niente a questo campionato, se non un’ulteriore soddisfazione da regalare a città e tifosi, battendo i “cugini” biancorossi.
GLI EX Sono tre. Sulla sponda sambenedettese c’è quel Michele Santoni, fuori per infortunio, nativo di Polverigi, paesino di 2.500 anime a una ventina di chilometri dalla Dorica e cresciuto nel vivaio biancorosso; dall’altra parte troviamo invece Emilio Benito Docente, l’anno scorso in rossoblu dopo il mercato di riparazione e determinante ai fini della salvezza (3 reti in campionato, 2 nel corso dei play out contro il Lumezzane); e Alessandro Teodorani, dal gennaio 2001 al 2003 nella Samb targata Gaucci (42 presenze, 5 gol).
L’ANDATA Pomeriggio memorabile per la squadra di Ugolotti, che vinse il derby con un secco 4-0, davanti a 5 mila tifosi in delirio. I gol tutti nella ripresa: doppiette per Morante e Desideri.
Di seguito riportiamo il tabellino dell’ultimo derby Ancona-Samb, disputatosi allo stadio Dorico.
Ancona-Samb 1-1
ANCONA: Vettore, Ceramicola, Fontana, Donà (Cangini), Bruniera, Vincioni, Lentini, Evangelisti, De Stefanis, Brondi (Gadda), De Martino. A disposizione: Piagnarelli, Deogratias, Cucchi. Allenatore: Cadè.
SAMB: Bonaiuti (Sansonetti), Nobile, Marcat, Mariani, Andreoli, Mangoni, Ficcadenti, Salvioni (Fiscaletti), Ermini, Valoti, Bronzini. A disposizione: Vecchiola, Paradiso, Cardelli. Allenatore: Riccomini.
Arbitro: Beschin di Legnano.
Marcatori: 30′ Ficcadenti (S), 71′ De Stefanis (rig.) (A)
Ammoniti: Mariani, De Martino, Fiscaletti, Lentini, Ficcadenti.
Angoli: 4-2
Spettatori: 6.758 paganti per un incasso di 78.712.000 lire. Abbonati 1.728 per un rateo pari a 33.544.225 lire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 6.321 volte, 1 oggi)