SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo stilista Vittorio Camaiani restaurerà il frac che Arturo Toscanini indossava per le occasioni più importanti della sua vita di compositore e direttore d’orchestra. Secondo quanto riporta l’agenzia Agi, il restauro é stato deciso nel quadro degli eventi celebrativi per il cinquantesimo anniversario della scomparsa del grande maestro.
Il frac fu disegnato e tagliato su misura dal sarto Domenico Caraceni nel 1933 e la firma del celebre stilista compare ancora all’interno del vestito da sera.
Camaiani si e’ detto «felice e onorato di poter lavorare su un abito che ha una storia tanto importante». Lo stilista, che ha l’atelier a San Benedetto del Tronto in via Lucania, ha anche annunciato di aver avviato un’analoga operazione di restauro su un abito da gran sera appartenuto alla moglie di Toscanini, la signora Carla.
Camaiani è stato anche incaricato della realizzazione del foulard celebrativo delle manifestazioni, al centro del quale è visibile l’immagine del maestro e che porterà in ciascuno degli angoli i nomi dei luoghi più significativi della sua vita: la casa natale di Borgo Rodolfo Tanzi; l’abitazione milanese in via Durini; Isolino San Giovanni, sul Lago Maggiore, sede delle sue vacanze; Riverdave, la villa a New York nella quale morì. Al centro, in bianco su campo rosso, e’ ben riconoscibile l’immagine del volto del grande maestro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 791 volte, 1 oggi)