RIPATRANSONE – Si è svolto anche quest’anno, nello scorso weekend, l’incontro tra i comuni marchigiani di Ripatransone e Cossignano con il paesino toscano di Certaldo, suggellato da un vero e proprio “Patto d’amicizia”. Un legame che nasce a partire dal secondo dopoguerra, quando molti nostri cittadini si trasferirono per motivi di lavoro in Toscana, e che da diverso tempo si sta rafforzando per sviluppare progetti comuni, all’insegna della valorizzazione del patrimonio storico, paesaggistico e dei prodotti tipici dei tre territori.

Hanno partecipato al soggiorno, del gruppo ripano, il sindaco Paolo D’Erasmo, gli assessori comunali Francesco Mori, Maurizio De Angelis, Remo Bruni, i componenti della Corale Madonna di San Giovanni e quelli della Banda di Ripatransone, che per l’occasione hanno assisitito assieme alla rappresentanza di Cossignano alla presentazione del libro Bussavamo con i piedi di Pietroneno Capitani.

Ospite speciale della manifestazione, il professor Sergio Zavoli, senatore e giornalista di grande fama che ha commentato positivamente il testo sull’immigrazione picena in terra toscana, definendolo un’opera di grande impatto emotivo, concentrata sul recupero della storia locale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 887 volte, 1 oggi)