SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Ugl provinciale vuole attivare presso l’amministrazione del Comune di San Benedetto del Tronto un percorso di verifica sulla qualità dei servizi che vengono erogati ai cittadini contribuenti.

«Oggi non riteniamo ci siano le condizioni ottimali per poter affermare un giudizio positivo sulla buona qualità dei servizi – si legge in una nota del rappresentante del sindacato Benito Rossi – riteniamo che i soldi pubblici vadano spesi meglio attraverso un riscontro della qualità erogata. L’amministrazione comunale – continua la nota – investe ingenti quote economiche nelle società partecipate e in convenzioni e sulla base di ciò intendiamo attivare un percorso di verifica attraverso un primo incontro con il sindaco Giovanni Gaspari».
L’Ugl vorrà conoscere e definire anche le linee di indirizzo programmatiche per ciò che riguarda l’occupazione negli anni 2007 e 2008.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte, 1 oggi)