SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Settimana intensa in casa Samb, ma non certo per questioni attinenti al campionato. Tra i mille nodi da sciogliere riguardo il futuro e, come se non bastasse, con la decisione della società di mettere fuori rosa Desideri, la sfida con la vice-capolista è passata in secondo piano.

Eppure si giocherà. Al Riviera delle Palme sarà di scena l’Avellino. Tre assenze in casa rossoblu: gli infortunati Visone e Varriale e, come detto, il forfait dell’ultim’ora di Desideri. Per l’ex Saluzzo stagione ormai finita.

Torna a disposizione Iovine, che ha scontato il turno di squalifica rimediato due giornate fa contro la Juve Stabia.

UGOLOTTI VUOLE GIOCARSELA Ugolotti probabilmente tornerà al 4-2-3-1 “pre-Martina”. «Metterò in campo la migliore Samb – ha dichiarato il tecnico rossoblu dopo la seduta di rifinitura sostenuta al Riviera in mattinata – Ho visto i ragazzi molto amareggiati per la sconfitta di domenica. Si è lavorato bene in settimana e sono sicuro che vedremo all’opera una formazione desiderosa di riscattarsi subito, peraltro contro una grande squadra come l’Avellino. Partite come queste danno grosse motivazioni, non c’è molto da dire. Sono sicuro che i ragazzi ci terranno a dimostrare il loro lavoro e soprattutto non vorranno ripetere brutte figure».

Sulla questione Desideri, il tecnico rossoblu ha commentato: «Come tecnico mi dispiace perché è un giocatore importante per noi, ma evidentemente se la società ha preso questa decisione è per il bene del gruppo. Come l’ho visto in settimana? Sereno, capisco che possa avere addosso gli occhi di altre società, sta facendo bene, ma la Samb deve guardare ai propri interessi, al suo progetto, al futuro. E’ giusto così: probabilmente la dirigenza si aspettava un pizzico di riconoscenza in più dopo averlo lanciato a certi livelli».

FORMAZIONE Ballottaggio Landaida-Diagouraga per un posto al fianco di Esposito, al centro della difesa. Sugli esterni invece agiranno Zammuto e Tinazzi. A centrocampo dubbio Giorgino-Iovine per fare coppia con Loviso. Infine a sostenere l’azione di Morante dovrebbe toccare a uno tra Simonetta e Olivieri, mentre sugli esterni alti dovremmo vedere Carlini a destra e Della Rocca a sinistra.

GIOVANILI Prima della partita tra Samb e Avellino i giovani calciatori classe ’97 della scuola calcio rossoblu disputeranno una gara a campo ridotto.

QUI AVELLINO I “lupi” saranno accompagnati nelle Marche da un migliaio di tifosi. Mister Vavassori pare orientato a confermare il modulo a un’unica punta, con Evacuo in luogo dello squalificato Biancolino.

Difesa a quattro con Ametrano e De Angelis a spingere sulle fasce, mentre per la coppia di centrali sarà ballottaggio tra D’Andrea, Bacis e Puleo. Qualche incertezza anche per il centrocampo: al fianco di Riccio ci sarà uno tra Sullo e Di Cecco; ai lati Garzon (a destra) e, probabilmente, il rientrante Moretti.

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 737 volte, 1 oggi)