SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È veramente scandaloso che in un teatro, alla fine dello spettacolo, si debbano vedere immagini come quella della foto che pubblichiamo. Alla fine del concerto di Pino Daniele, che si è tenuto nella bella sala del Palacongressi, in diversi punti della sala si è notata molta sporcizia.

Perché si permette l’introduzione bevande e snack? Non si dovrebbe fare neanche al cinema o alla stadio, figuriamoci a teatro.
E invece accade. O chi entra in un teatro pensa che, forse come altrove, ci si possa permettere di tutto. Si può facilmente vedere nella foto il numero della fila B4: chissà se chi da in quel posto ha sparso sul pavimento del Palacongressi quei rifiuti si comporta allo stesso modo a casa propria. Crediamo di no.
Sarà perché il Palacongressi non è ancora un vero teatro. Lo diventerà, forse, quando non sarà più della città, ma della famiglia Calabresi.
Sabato 28 aprile vi sarà al un altro atteso concerto, quello del cantautore Simone Cristicchi, speriamo che un tale scempio non si ripeta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 692 volte, 1 oggi)