GROTTAMMARE – Importanti programmi di sostegno alla famiglia saranno avviati dal Comune che spaziano dall’insegnamento dell’uso del computer, a sostegni psicologici e attività per i più piccoli.

Fino al 4 maggio i genitori residenti nel Comune di Grottammare potranno iscriversi ad un corso di informatica, dal titolo “Laboratorio di informatica per genitori”, teso a rendere gli stessi più utili ai loro figli nell’apprendere l’utilizzo del computer. L’idea è del centri di aggregazione “Stile Libero” e “Isola che c’è”.

Le informazioni possono essere reperite presso le ludoteche sopra citate o contattando i numeri 0735.736668 e 0735.583784 (martedì e venerdì 15:30 – 19:30). Si prevede un totale di 8 incontri serali da 2 ore ciascuno.

Un’altra iniziativa interessante prenderà il via il 26 aprile. Si tratta di incontri di sostegno alla genitorialità portati avanti dallo “Sportello di ascolto psicologico” inaugurato lo scorso autunno.

L’incontro si terrà presso il Centro Ricreativo Comunale “L’Isola che c’è”. Per informazioni e conoscere il calendario completo degli incontri, contattare il dottor Roberto Giostra presso “L’isola che c’è” 0735.583784

Viene segnalato inoltre l’avvio di “Ludus in tabula”, laboratorio dedicato ai bambini tra gli 8 e gli 11 anni volto a far scoprire ai bambini il mondo dei giochi da tavolo che secondo gli organizzatori possono essere un ottimo tramite per insegnare a socializzare, a sviluppare la fantasia e la creatività.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)