SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima serata di programmazione dell’ultimo film di Ermanno OlmiCentochiodi”, dedicata al pubblico del Cineforum Buster Keaton, che giovedì 26 aprile lo presenterà con il consueto spettacolo unico delle 21,30 al cinema Calabresi. Il film continuerà quindi, nei giorni successivi, la normale programmazione della sala.

Nella storia, un giovane professore, detto il “professorino”, dell’Università di Bologna, è coinvolto in una difficile indagine, per cui decide di abbandonare tutto e cambiare completamente vita, Si trasferisce in un casolare abbandonato sulle rive del Po ed instaura una serie di rapporti di amicizia con la comunità del luogo.

Ma al di là della storia, Centochiodi è il film di un uomo, un vecchio, interpretato dall’attore Raz Degan, che ha visto la vita in tutti i suoi aspetti, e che lascia a tutti la sua testimonianza. E’ anche un film sulla religione, in cui la conosciuta spiritualità del regista si scaglia contro dogmi e pregiudizi e lancia agli uomini il messaggio di saper guardare ed apprezzare le piccole cose. Il “Cristo” del protagonista indica che nulla deve essere imposto in nome di una fede, infatti la ricerca del regista è di un Dio di pace, distante da tutto il male, che gli uomini hanno imposto ai loro simili. Non è un attacco alla religione in sé, ma agli schematismi che vengono giustificati in suo nome, il “professorino” inchioda i testi sacri sul pavimento della biblioteca come metafora per impedire che essi inchiodino noi. Un film necessario, che non assume mai toni predicatori, pieno di calore umano e con immagini suggestive, della fotografia di Fabio Olmi, come le rive del Po immerse nella luce del crepuscolo e nella nuova alba del protagonista.

Ingresso euro 4,50 con tessera F.I.C.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)