SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quattro assenze in casa Samb. Alla ripresa degli allenamenti, al Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, mister Ugolotti ha lavorato a ranghi ridotti. Non c’erano Visone, ancora alle prese con il problema al piede che lo ha fatto star fuori a Martina, e neppure Varriale, per il quale si profila un mese di stop a causa dello stiramento a un tendine collaterale del ginocchio destro che il terzino rossoblu si è procurato in Puglia.
In palestra hanno invece lavorato Carlini, lasciato a riposo a scopo precauzionale per un fastidio all’adduttore; e Landaida, per la botta alla caviglia e al ginocchio prese al Tursi. Infine sono rientrati nel gruppo Simonetta, Della Rocca e Tripoli.
PROGRAMMA SETTIMANALE Domani, mercoledì, seduta mattutina. Giovedì e venerdì sedute pomeridiane. Sabato la consueta seduta di rifinitura.
QUI AVELLINO Ripresa anche in casa irpina. Ancora da valutare le condizioni di Moretti, acciaccato, mentre è rientrato nel gruppo Bacis, che ha smaltito i postumi di una botta al polpaccio destro. Contro la Samb non ci sarà Biancolino, squalificato.
La testa dei biancoverdi in questi giorni è rivolta alla decisione che la Camera di conciliazione del Coni, chiamata ad esprimersi sulla penalizzazione dei 2 punti sottratti a suo tempo all’Avellino per il “caso” del calciatore Terni, prenderà tra la fine di questa settimana e la prossima. Una decisione che, naturalmente, potrebbe condizionare la lotta per il primato, visto che il Ravenna capolista ha giusto 2 lunghezze di vantaggio sui campani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 370 volte, 1 oggi)