SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La vittoria della Cuprense ai danni dell’Atletico Piceno permette alla compagine di mister Minuti di allontanarsi ulteriormente dalla rischiosa zona play out.
È Lucidi a segnare il gol partita. Mercoledì sarà di nuovo campionato: ad attendere i gialloblu la vice capolista Vis Macerata.
Continua a stupire il Porto d’Ascoli che umilia con un secco 4-0 l’ultima della classe, l’Appignanese. Nonostante i biancocelesti siano quarti, rimane ancora in bilico il discorso play off. Acquasanta e Montottone infatti non mollano la presa.
L’Acquaviva si lascia strapazzare dal Monticelli. Il 5-2 finale lascia poco spazio alle recriminazioni anche se gli aranciocelesti hanno avuto l’occasione di poter raddrizzare l’incontro. Gli otto punti di vantaggio dal Montottone assicurano ai ragazzi di mister Mascitti gli sapreggi promozione
Rocambolesco 2-2 tra la Ripa e la capolista Comunanza. La doppietta di Di Filippo non è bastata agli amaranto per conquistare l’intera posta. Da registrare un arbitraggio non all’altezza dell’incontro, che ha danneggiato le due contendenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)