GROTTAMMARE – È stata inaugurata sabato 21 aprile, alle ore 11, l’esposizione Premio Perla dell’Adriatico, presso il Residence Le Terrazze. Sarà possibile visitarla fino al 6 maggio – dalle 16 alle 19 – giorno in cui, resa nota la giuria, verranno premiati i vincitori. Cinquantacinque gli artisti in gara, di cui sedici gli stranieri e trentanove gli italiani.

«È un piacere aver inaugurato questa mostra per due motivi: Grottammare brulica di artisti, è una cittadina che si presta a queste manifestazioni. Inoltre è anche una grande sfida, poiché la città si apre a nuovi territori, italiani ed esteri», ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici del Comune, Fausto Tedeschi, che sostituiva il sindaco.
La mostra è nata da un’idea dell’artista Guido Venieri, in occasione della vincita del Premio San Crispino 2006, organizzato dall’Associazione La Tavolozza di Porto Sant’Elpidio. A questo proposito Antonio Casilio ringrazia Fernando Calvà, che ha accettato di buona lena la proposta, portando a Grottammare artisti di altissimo livello – come ha confermato il critico ufficiale del premio, il bolognese Valerio Grimaldi – e l’opportunità di aprire i confini anche all’arte estera: «Data la mia esperienza, posso affermare che l’arte è un veicolo importante per il turismo», afferma appunto Antonio Casilio.

Il Premio da pochi giorni ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Gli artisti della Riviera – Grottammare, Cupramarittima, Ripatransone e San Benedetto – hanno potuto usufruire di uno “sconto” sull’iscrizione al concorso, grazie alla disponibilità e alla partecipazione dei Comuni. Gli artisti grottammaresi sono: Luciano Antonini, Annunziata Fumagalli, Carlo Gentili, Gianna Mora, Patrizio Moscardelli, Franco Tizi, Luisiana Venieri, Gianbattista Santori, Pignotti Maria ed Antonio Bernini.

Questi gli altri artisti italiani presenti: Anna Maria Annunziata, Alfonzi Claudio, Bellaccini Eleonora, Bonolis Maurizio, Calvani Stella, Calvà Fabiana, Castagna Fabio, Catalini Doro, Celli Alfredo, Ciarico Claudia, De Angelis Carlo, De Angelis Sandro, Esposti Umberto, Frassoni Franco, Giacintucci Lucio, Leoni Luciana, Mantelli Rino, Mapelli Giovanni, Mazzini Annamaria, Nieddu Augusto, Persiani Cristina, Quadrini Achille, Serenda Joanne, Sguerrini Antonino, Spinelli Antonella, Spurio Marisa, Stefani Giuseppe, Sulprizio Bonifacio, Tsenev Vasil.

Da segnalare la presenza dell’artista Umberto Esposti, nipote dello stimato artista contemporaneo Lucio Fontana.

All’interno del premio, due sono le sezioni speciali: la Rassegna d’Arte I Maestri Italiani, progetto della Tavolozza, che quest’anno ha voluto premiare l’artista grottammarese Guido Venieri, che partecipa con dodici opere, riflettenti il suo percorso artistico.

L’esposizione degli artisti stranieri, quali artisti gemellati, ospiti d’onore dell’esposizione. Il premio, infatti, è anche valido per la selezione alla Rassegna nei Musei e Gallerie della Repubblica Slovacca nel 2007. Collegamento possibile grazie a Marianna Jurcova, rappresentante per l’estero della Tavolozza. La Jurcova mantiene i rapporti con Istituzioni, Gallerie, Musei e Artisti stranieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 971 volte, 1 oggi)