Verucchio-Centobuchi 0-1

VERUCCHIO: Pozzi, Ferrani, Ballarini, Carelli (75° Zattini), Antonelli, Salvigni, Migliaccio (75° Narducci), Salafrica, Damato, Roccati (59° Cipriani), Orlandi
A disposizione: Casadei, Cavalli,Cacace, Ricci. Allenatore: Papini
CENTOBUCHI: Ameltonis, Porcu, Cucco, Corradetti, Cameli, Cipolloni, Guido Galli (71° Adamoli), Simoni, Rosa, De Angelis, Iachini. A disposizione: Di Giacomo, Del Moro, Alessandrini, Cardinali, Cesani, Sgolastra. Allenatore: Marocchi
Arbitro: Stefano Perisan di Udine
Assistenti: Marco Segati e Mauro Callegari di Conegliano
Marcatore: Rosa al 44°
Ammoniti: Carelli, Narducci (V), Cipolloni, Iachini
Spettatori: un centinaio, di cui circa venti provenienti da Centobuchi

VERUCCHIO – C’è la firma di Alessio Rosa nell’importantissimo successo del Centobuchi, ma tutta la squadra ha dimostrato di esserci e di voler dare il meglio nel rush finale per la salvezza, Il bomber sigla la sua 14° marcatura stagionale e mette al tappeto un Verucchio apparso fuori forma atletica. Il Centobuchi con la vittoria di oggi distanzia i romagnoli di tre punti e in un colpo solo supera due avversari delle zone basse della classifica, approfittando anche del capitombolo casalingo della Pergolese contro la Sangiustese.
I tifosi giunti da Centobuchi sono una ventina, colorati e appassionati. Nei momenti di sofferenza del match i loro cori danno vigore agli uomini di Marocchi, che a tratti avranno sicuramente avuto l’impressione di giocare in casa.
UN CENTOBUCHI CON LO SPIRITO VINCENTE. La concentrazione di Rosa e compagni è quella dei giorni migliori e si nota nel rituale abbraccio collettivo prima del match. Alessio Rosa apre le ostilità al 2° con un colpo di testa a lato. Gli risponde Roccati, il migliore dei suoi, con una botta da fuori. Al 16° il Verucchio si rende pericoloso con una mischia in area. Il match è veloce, le ridotte dimensioni del campo favoriscono il gioco rapido ma spesso manca la precisione da ambo le parti.
La difesa alta di Marocchi induce spesso in fuorigioco gli avanti locali, che hanno una buona occasione su punizione con Roccati. Al 33° su lancio di Galli De Angelis arriva in area e tenta di servire Rosa, anticipato dal portiere. Solo al 40° c’è la prima vera occasione da gol. Errore del Verucchio a centrocampo, contropiede del tandem De Angelis-Galli, cross per Rosa che viene anticipato a terra per un soffio da Pozzi. E’ il preludio al gol, che arriva in chiusura di tempo con una zampata di Rosa, lesto a ribadire in rete una respinta del portiere su punizione di De Angelis.
SECONDO TEMPO SENZA GRANDI SOFFERENZE. La ripresa parte con un Centobuchi sornione, lesto nelle ripartenze e con un De Angelis rinfrancato dal vantaggio. E’ una bella partita, ma il Verucchio dimostra di non avere grande potenziale in avanti. Confusionaria e imprecisa, la sua manovra produce poche preoccupazioni ad Ameltonis. Al 6° il terzino Ferrani spreca un colpo di testa in area piccola. Nel Centobuchi Gino De Angelis fa reparto da solo e al 29° un suo tiro da fuori si stampa sulla traversa. Al 32° su un raro errore di Simoni nasce un’occasione per Cipriani, e cinque minuti dopo Porcu è determinante stoppando Zattini in area piccola. Il Centobuchi porta a casa i tre punti senza soffrire troppo.
Per pagelle e interviste vi rimandiamo al numero 675 di Riviera Oggi in edicola dal lunedì 23 aprile.
Per vedere il gol di Rosa cliccate QUI

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 561 volte, 1 oggi)