SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sognare non costa nulla. La Samb se lo è ripetuto sino alla noia dopo la vittoria sulla Juve Stabia. Ma per continuare la rincorsa (minimo) a un settimo posto che garantirebbe ai rossoblu l’accesso alla Tim Cup, bisognerà fare bottino pieno anche a Martina Franca, contro una formazione che ha assoluto bisogno di punti per la salvezza, dando seguito a una mini-striscia di risultati positivi che dura da quattro giornate (Teramo, Ternana, Ravenna e, appunto, Juve Stabia).

L’ULTIMO HURRA’ IN TRASFERTA Lontano dal Riviera la Samb non festeggia i 3 punti da inizio marzo, quando uno splendido gol di Olivieri permise a Landaida e soci di sbancare il Miramare di Manfredonia. Poi seguirono l’immeritata sconfitta nella tana della Cavese e il punto in quel di Terni.

Stavolta i rossoblu non dovranno fare calcoli: l’imperativo è provare a vincere, aspettando magari buone nuove dai campi sui quali sono impegnate le squadre che la precedono in classifica: il Perugia, che riceve la visita del Manfredonia e la Juve Stabia, che al Menti sfida la Cavese per il big match della 31a giornata.

L’11 ANTI-MARTINA Mister Ugolotti ci ha abituati alle sorprese. Anche stavolta, per la sfida alla formazione di Fabio Brini, potrebbero esserci delle novità. Stando alle indicazioni della settimana – ma, ci ripetiamo, l’allenatore spezzino spesso ha poi cambiato all’ultimo – si dovrebbe andare verso la conferma del 4-2-3-1.

Dietro potrebbero essere esclusi Landaida e Varriale, rispettivamente a favore di Zammuto e Grillo. A completare il reparto Esposito e Tinazzi. Davanti alla difesa duo frangiflutti composto da Giorgino e Loviso. Dietro l’unica punta Morante, il trio Carlini-Olivieri-Desideri.

19 I CONVOCATI Nella lista non figurano lo squalificato Iovine e gli infortunati Della Rocca, Visone e Simonetta. Quest’ultimo si è allenato regolarmente nel corso della seduta di rifinitura che la squadra ha sostenuto al Riviera, ma accusa ancora dolore al ginocchio: mister Ugolotti insomma ha deciso di non farlo salire sul pullman che si è mosso alla volta di Martina Franca.

A partire per la Valle d’Itria sono stati: Carlini, Consigli, Chessari, Diagouraga, Desideri, Esposito, Fanelli, Forò, Fragiello, Giorgino, Landaida, Loviso, Grillo, Morante, Olivieri, Tinazzi, Tulli, Varriale e Zammuto.

TIFOSI Potrebbero essere circa 200 i tifosi rossoblu che domenica raggiungeranno la Puglia. La Curva Nord ha allestito un pullman, ma in molti opteranno per macchine e mezzi privati.

Ricordiamo che i sostenitori sambenedettesi che decideranno all’ultimo di raggiungere Martina potranno acquistare i biglietto direttamente allo stadio Tursi.

QUI MARTINA Mister Brini dovrebbe confermare il 5-3-2 che domenica scorsa ha battuto il Giulianova al Fadini. Rientrerà Diliso, che insieme a Gambuzza, Lisuzzo, Mariniello e Gaveglia comporrà la cerniera difensiva.

A centrocampo ballottaggio ScoponiFerraresi. Coletti e Mancino indosseranno le restanti due maglie. Un altro dubbio in attacco: Lauria o Cantoro al fianco di Costantino?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)