SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fine settimana impegnativo e importante per la Soltec Rugby Samb, che vede impegnate la prima squadra e la formazione Under 19 in incontri fondamentali per il prosieguo della stagione.
Se della banda Pignotti abbiamo detto tutto o quasi, con lo spareggio “dentro o fuori” contro Ferrara, sabato prossimo sul neutro di Cesena (cliccate QUI), meno attenzione si è riposta nei confronti dell’Under 19 di coach Del Giacco, che dopo aver concluso la prima fase del raggruppamento Abruzzo-Marche-Umbria con 5 punti di vantaggio sull’Avezzano, sodalizio che vanta una prestigiosa tradizione in ambito rugbystico, si sta ben comportando anche nelle semifinali della seconda fase, denominata Trofeo degli Appennini.
Il primo round contro Ferrara, in trasferta, se lo sono aggiudato i rossoblu, con il punteggio di 17 a 12. Domenica si replica allo stadio Ballarin, alle ore 14,30, contro il Sesto Fiorentino Rugby. In caso di passaggio del turno – l’altra semifinale è tra Livorno e Avezzano – i rossoblu si andrebbero a giocare il titolo nazionale in due gare.
UNDER 17 I ragazzi di Alessandro Simonetti e del nazionale Fratalocchi – di recente ha partecipato al Quattro Nazioni di categoria – hanno terminato la prima fase al secondo posto.
Anche loro si sono guadagnati il diritto di giocare il Trofeo degli Appennini. La parima partia, lo scorso 15 aprile sul neutro di Civitavecchia contro il Cagliari, si è conclusa in favore dei marchigiani (38-5). La vittoria ha aperto ai rossoblu le porte della poule a tre. Primo atto il 6 maggio, contro il Noceto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.530 volte, 1 oggi)