SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Mentre si distrae la città con convegni altisonanti e autoreferenziali gli imprenditori locali continuano l’assalto sul fronte della indiscriminata trasformazione degli hotel in appartamenti».
Bruno Gabrielli, consigliere comunale di Forza Italia, rimprovera all’amministrazione comunale di gettare fumo negli occhi approvando una variante normativa al Prg vigente (clicca qui), evitando però di «pestare i piedi ai vari potentati economici del mattone. Ma a cose fatte la città diventerà invivibile».

La trasformazione di hotel in appartamenti infatti per Gabrielli sarebbe causa di «un insostenibile aumento di densità di popolazione non supportata neanche dalla previsione di parcheggi privati perché l’uso intensivo dei volumi esistenti darà vita a tanti piccoli mini appartamenti».
La variante normativa al Prg approvata a dicembre per Gabrielli sarebbe inutile. «La sentenza tanto temuta relativa all’area Ludovici vicino al Comune ha confermato quanto sancito dall’ultimo comma dell’articolo 4 della Legge 10 del 1977. All’interno dei centri edificati le aree già vincolate, una volta decaduto il vincolo, rimangono non edificabili e sono ammessi solo interventi di tipo manutentivo sugli edifici esistenti, ma non la loro ristrutturazione. Inoltre – continua Gabrielli – va tenuto in conto che la reiterazione dei vincoli è praticata con successo dalla quasi totalità dei Comuni che pianificano».
Gabrielli sostiene che la questione degli alberghi trasformati in residence sia avvolta da un preoccupante silenzio della politica, impegnata «nel chiuso degli uffici comunali o nel ristretto delle congreghe partitiche».

«Intanto si invitano altisonanti nomi dell’urbanistica nazionale per creare illusorie forme di partecipazione – riferendosi al convegno organizzato in Comune lo scorso 14 aprile – per parlare genericamente e spesso con modi accademici della perequazione a Riccione, del Piano di Brindisi, del Piano di Pescara, del Piano di Jesi, a parlare di tutto insomma ma non di ciò che interessa direttamente la città».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 865 volte, 1 oggi)