SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Secondo le rilevazioni di Confindustria Marche diffuse nei giorni scorsi e relative al quarto trimestre del 2006, si è verificato un miglioramento per il settore alimentare sambenedettese, con un recupero, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, dell’attività produttiva e commerciale.

La produzione industriale del settore è aumentata del 4,3% in termini reali rispetto al quarto trimestre 2005, andamento in linea con quello registrato a livello nazionale (+3,3% nel bimestre ottobre-novembre). Aumentata, inoltre, la quota di aziende interessate
dal miglioramento della produzione (50% contro 43% della rilevazione del terzo trimestre 2006); sale tuttavia anche la quota di imprese con livelli produttivi in flessione (33% contro 21% della rilevazione precedente).

In aumento l’attività commerciale complessiva rispetto al quarto trimestre 2005 (+2,4%). Sul mercato interno, le vendite hanno registrato un aumento del 2,6% in termini reali, mentre sull’estero sono cresciute dell’1,6%. I prezzi di vendita sono risultati in aumento sul mercato interno (1,3%) e sul mercato estero (1,7%); i costi di acquisto
delle materie prime in forte aumento sia sull’interno (+3,4%), sia sull’estero (2,9%).

In crescita, inoltre, tra ottobre e dicembre 2006 i livelli occupazionali del settore (+1,4%). In aumento le ore di cassa integrazione autorizzate, passate dalle 17 mila circa del quarto trimestre 2005 alle 42 mila del quarto 2006. Le previsioni degli operatori riguardo alle vendite nei prossimi mesi segnalano un progressivo rallentamento, in particolare sul mercato interno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)