Snoopy Pesaro-Mail Express San Benedetto 3-2

SNOOPY PESARO: Andreani, Ceccaroli, Cristiano, Gentiletti, Iavarone, Mandelli, Pagnetti, Piermaria, Simoncini, Viola, Zaffini M. (l). Allenatore: Zaffini C.

MAIL EXPRESS: Laraia, Falgiatori M., Caucci, Falgiatori L., Marini, Quercia, Faraone, Citeroni, Malatesta, Persico, Raffaelli (l). Allenatore: Mattioli.

Arbitro: Pieralisi di Ancona.

Parziali: 25-22, 24-26, 27-25, 16-25, 16-14.

PESARO – Si conclude con una sconfitta la stagione della Mail Express San Benedetto che, nonostante ci tenesse a congedarsi dalla serie C con una vittoria, ha dovuto arrendersi alla Snoopy Pesaro, formazione che ha mostrato la stessa determinazione della capolista.

Due ore di battaglia, nel corso della quale i due allenatori hanno dato spazio a tutti gli effettivi. Del resto i locali si erano qualificati per gli spareggi promozione già prima di questa sfida, mentre gli ospiti avevano guadagnato il sospirato salto in B2 addirittura due giornate fa. A Pesaro ad ogni modo, come detto, è stato spettacolo. Quasi come all’andata.

Coach Mattioli, che doveva fare a meno di Moriconi, piazzava Citeroni di mano, inserendo Raffaelli, acciaccato, nel ruolo di libero. E San Benedetto partiva forte, portandosi sul 14-9. La Snoopy però tornava presto in partita e riagguantava i rossoblu sul 21 pari, trovando poi il break decisivo.

Nel secondo set Pesaro rimaneva sempre avanti, poi sul 23-21 la Mail Express indovinava una serie di muri che le permetteva di pareggiare i conti, anche se solo ai vantaggi.

Stesso copione nel terzo parziale coi padroni di casa sempre avanti e la reazione d’orgoglio degli ospiti. Stavolta però i vantaggi erano favorevoli al sestetto di coach Zaffini.

Nel set successivo Pesaro si sedeva e San Benedetto ne approfittava portandosi sul 2 pari in maniera abbastanza agevole: 25-16. Tie break combattutissimo, con leggere supremazia rossoblu. Ma sul 13 a 13 Caucci sbagliava un paio di interventi e la Snoopy, sul filo di lana, faceva suo il match.

La Mail Express può essere contenta lo stesso: su 66 punti a disposizione (14 partite della regular season più 8 della poule promozione) ne ha incamerati ben 54. Il ruolino di marcia? Diciassette vittorie e cinque sconfitte, delle quali tre al tie break.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)