MONTEPRANDONE – Servono tre punti contro il Riccione. Il Centobuchi è davanti all’ennesimo bivio della stagione. Battere i romagnoli, e magari sperare in qualche risultato favorevole dagli altri campi – la Pergolese sarà di scena a Cattolica, il Verucchio a Cagli e la Maceratese in casa della Sant’Egidiese – per rafforzare l’obiettivo della salvezza diretta.
Un obiettivo che dopo la battuta d’arresto casalinga contro il Tolentino sembrava più lontano. Per fortuna prima della sosta è arrivato il terzo successo esterno della stagione contro la Renato Curi. Una boccata d’ossigeno, che però, qualora Rosa e soci non dovessero far bottino pieno anche con il Riccione, rischierebbe di risultare vana.
MAROCCHI DETERMINATO Mister Marocchi non può che suonare la carica: «Quella di domenica è una partita fondamentale per il nostro futuro: da qui alla fine ci aspettano cinque spareggi, dovremo essere bravi a gestire la tensione. Quanti punti servono? Niente tabelle, cercheremo di giocare sempre per il massimo, a partire dalla sfida contro il Riccione».
E al cospetto della squadra dell’ex Samb Enrico Piccioni occorrerà anche invertire la tendenza: dei 33 punti in classifica infatti il Centobuchi ne ha raccolti 17 fuori e 16 al Comunale. Tra l’altro tre delle cinque partite che restano alla conclusione della stagione regolare saranno da disputarsi proprio in Largo XXV maggio. Insomma: lo stadio amico dovrà tornare un fortino inespugnabile.
FORMAZIONE Due assenze in vista della scontro salvezza di domenica pomeriggio. Out Pierleoni, alle prese con uno stiramento alla coscia destra e lo squalificato Iachini. Due anche i dubbi che mister Marocchi presumibilmente si porterà dietro fino all’ultimo. Riguardano gli esterni di centrocampo: Adamoli o Galli per la corsia destra, Sgolastra o Cesani per quella opposta.
Probabile la conferma del 4-4-2 con cui il tecnico biancoceleste ha schierato i suoi a Città Sant’Angelo: se fosse così Porcu sarebbe impiegato nel ruolo di terzino destro e Cipolloni farebbe da spalla a Simoni, in mediana.
ARBITRO Al Comunale arbitrerà il signor Vincenzo Pagano di Torre Annunziata, che sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Luigi Sorano e Valentino Fiorito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)