RIPATRANSONE – Anche quest’anno a Ripatransone cresce l’attesa per la festa dell’Ottava, per la quale già da diverso tempo, come da consolidata tradizione, vengono organizzate iniziative culturali e ludiche molto interessanti. Vera novità di quest’anno è la Mostra mercato dei prodotti tipici e dell’artiginato che si prolungherà dal sabato (a partire dalle ore 9) alla domenica (fino alle 22) nelle due maggiori piazze ripane. Scopo della mostra, che vedrà presenti ben cinquanta aziende del territorio, è quello di far risaltare le peculiarità del territorio.

Proprio sui temi dell’enogastromia e della tutela ambientale punta molto l’amministrazione comunale: nella stessa mattinata sono previsti, infatti, anche l’inaugurazione del Consorzio di Tutela dei Vini Piceni (ore 9,30), il nuovo ente che avrà il compito di vigilare sulla produzione vinicola picena e di valorizzarla ulteriormente promuovendo le varie tipicità nel resto d’Italia e all’estero e il convegno Competitività, mercato, multifunzionalità, organizzato alle 10,30 presso la sala di rappresentanza del Comune. Mentre nel primo pomeriggio, in largo Speranza, dalle 14,45, prenderà il via il 14° Trofeo Cavallo di Fuoco, la gara ciclistica per amatori organizzata dal Gruppo Ciclistico Gino Bartali – Bar Panoramico di Ripatransone in collaborazione con le amministrazioni comunali e provinciali e con la Lega Ciclismo UISP di Ascoli Piceno.

Per gli amanti della cultura e della buona musica non mancheranno ugualmente le sorprese. Nella sala di rappresentanza del comune, alle 16, verrà presentato il libro Bussavamo con i piedi di Pietroneno Capitani sulle migrazioni che dalla fine degli anni Quaranta spinsero gli ascolani in Toscana, Romagna e Roma per migliorare le proprie condizioni di vita politiche, sociali ed economiche. L’iniziativa sarà accompagnata anche da una mostra di fotografie del periodo selezionate dallo stesso Capitani. Sempre a partire dalle 16 presso il Centro di Aggregazione giovanile, invece, tutti al 2° Festival della veglia del Cavallo di Fuoco, organizzato dalla confraternita Madonna di San Giovanni in collaborazione con il Centro di Aggregazione Giovanile & Gioventù Cavallizzata e l’amministrazione comunale. Sul palco le band Fairklang, Sacred Hell, Cassiopea, Didike, Buoni e Cattivi e Anonimo Veregrense, con la partecipazione speciale dei Champions Liga. Si proseguirà con la Rassegna Bandistica “Cavallo di Fuoco”, preceduta alle 20,45 dalla proiezione del documentario Il Cavallo di Fuoco dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Ripatransone, che si terrà alle 21,15 all’interno del Teatro Mercantini, nella quale il Maestro Luca Arosio dirigerà il complesso bandistico “Consonanza Musicale” di Lissone (MI).

Domenica sarà proprio la banda ad aprire la giornata, a partire dalle ore 10 con la sfilata dei Corpi bandistici di Lissone e di Ripatransone lungo le vie del centro storico. Nel pomeriggio, invece, verrà presentato il libro di Alfredo Rossi Une tire n’atre comma le ceriescia (Una tira l’altra…come le ciliegie), alle ore 16,30 all’interno del Museo Vescovile di Arte Sacra, in attesa dell’evento culminante di tutta la festa, l’accensione del Cavallo di Fuoco, tradizione che testimonia della devozione del popolo ripano nei confronti della Vergine Lauretana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.112 volte, 1 oggi)