MONTEPRANDONE – Il Centobuchi è tornato al lavoro dopo due giorni di riposo. Lasciate alle spalle le festività pasquali la squadra di Sestilio Marocchi a Castorano ha ripreso a sudare in vista dell’impegno casalingo di domenica prossima, quando sul prato del Comunale sarà di scena il vice-fanalino di coda del girone F, il Riccione dell’ex Samb Enrico Piccioni.
LA SOSTA Per i biancocelesti, che tenteranno di dare seguito alla vittoria maturata in casa della Renato Curi a fine marzo, l’incognita della lunga sosta. Il campionato infatti riprenderà dopo due settimane. L’ultima pausa forzata, in febbraio a causa del dramma di Catania, portò male: alla ripresa l’Avezzano violò il Comunale con un umiliante 4-0 che costò la panchina a Giuseppe De Amicis.
10 GIORNI DECISIVI Stavolta non saranno ammesse distrazioni: a cinque giornate dal termine della stagione, ma soprattutto alla vigilia di dieci giorni decisivi ai fini della salvezza – dopo il Riccione i biancocelesti sfideranno il Verucchio e, nel turno infrasettimanale del prossimo 25 aprile, la Maceratese – Simoni e soci non possono permettersi di lasciare per strada altri punti.
IACHINI SQUALIFICATO Contro il Riccione mancherà lo squalificato Iachini. Due le ipotesi (obbligate) per sostituire il talentuoso centrocampista classe ’88: Cesani oppure Sgolastra, con il primo – di ritorno proprio con Iachini dal Torneo Nazionale Giovanile riservato alle rappresentative Juniores che si è svolto la scorsa settimana in Toscana – favorito.
AMICHEVOLE PRE-PASQUALE Fuori causa invece Pierleoni, stiratosi alla coscia sinistra una decina di giorni fa e Calvaresi, con quest’ultimo che sabato scorso, durante l’amichevole che il Centobuchi ha giocato contro il Comunanza, capolista nel girone D di Prima Categoria, si è procurato una piccola contrattura alla coscia.
Per la cronaca l’amichevole pre-pasquale disputata al Comunale è stata vinta dai padroni di casa per 4-1. I gol biancocelesti portano le firme di Rosa (doppietta), Cesani e Galli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)