SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Ugl Sanità provinciale lancia l’allarme Tac. L’acquisto della nuova apparecchiatura per l’ospedale di San Benedetto sembrava cosa fatta eppure la Regione non ha dato il via libera. «La giunta Spacca non ha ancora sottoscritto l’atto che definiva l’acquisto della Tac – sostiene il sindacato – e pertanto abbiamo deciso di sollecitarne l’intervento perché non ci si trovi di fronte all’ennesimo bluff».

«Ogni volta ci viene detto che la Tac sta per essere acquistata – aggiunge l’Ugl – che i soldi ci sono e che la Giunta Regionale firmerà domani. Una storia vergognosa che dura da un paio d’anni e che oggi non ha più scusanti».

Il sindacato provinciale chiede, infine, all’esecutivo marchigiano di «impegnarsi politicamente affinché si sopperisca alle carenze tecnologiche ed organiche della zona 12, come puntualmente rilevato dal dottor Petrone appena insediato».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)